Il Blu-ray de La migliore offerta

Un video straordinario caratterizza l'edizione in alta definizione del film di Tornatore. Ottimo anche l'audio, sufficienti i contenuti speciali.

Dopo un film molto personale come Baaria, Giuseppe Tornatore vira completamente genere e con La migliore offerta presenta un thriller ricco di mistero e dai toni noir che tiene col fiato sospeso fino all'ultima inquadratura. Tutto però sarebbe stato impossibile senza la grande prova di Geoffrey Rush, che interpreta Virgil Oldman, un apprezzato, austero e solitario esperto d'arte la cui vita entra però in collisione con quella di una misteriosa donna, che lo invita nella sua villa effettuare una valutazione ma non si fa mai vedere. Finchè il protagonista scopre che lei gli parla attraverso un muro della casa, dove si rintana. Inutile dire che la vita di Oldman ne verrà sconvolta.
Nel cast anche Jim Sturgess, Sylvia Hoeks, Donald Sutherland e Philip Jackson.

totale 8
video 9
audio 8
extra 6
La migliore offerta arriva in homevideo anche in alta definizione, con un blu-ray targato Warner Home Video che si rivela addirittura eccellente per qualità tecnica e più che sufficiente negli extra.
Il pezzo forte dell'edizione è sicuramente il video, per certi aspetti davvero straordinario. Il girato in digitale (utilizzate Arri Alexa e Red Epic) conserva tutti i pregi di questa tecnica, riuscendo invece a evitare i difetti caratteristici. La cosa che impressiona maggiormente è la resa del dettaglio, davvero chirurgico su tutto il quadro e senza cali di sorta: gli incarnati sono porosissimi, gli abiti riprodotti nei particolari e i fantastici interni delle scene ricche di dettagli minuti. A tutto questo si abbina una nitidezza esemplare, senza quel pastoso effetto clou tipico di certi prodotti digitali. Inoltre il quadro, oltre a una compattezza granitica, vanta una piacevole sensazione di profondità. Il tutto si completa con un croma preciso, vivo e senza sbavature, e anche nelle numerose scene più scure il quadro non presenta flessioni.

Buono anche l'audio: la traccia italiana vanta un DTS HD di valore, che sconta rispetto alla traccia inglese solamente la naturalezza dei dialoghi, mentre per il resto si rivela praticamente alla pari. A un centrale perfetto nel timbro dei parlati (a parte l'innaturalezza del doppiaggio), fa riscontro una precisa attività dei diffusori quando la scena lo richiede. La perfetta direzionalità delle voci fuori quadro è sintomatica in tal senso, ma si riscontra precisione negli effetti anche durante la pioggia battente, o nei rumori della sala delle aste o in quelli nella casa della protagonista, sempre ben posizionati. Calda e avvolgente la delicata colonna sonora di Ennio Morricone.

Invece nel reparto dei contenuti speciali si poteva fare di più. C'è un bel backstage di 26 minuti, con interventi di regista e cast e scene sul set, ricco di informazioni, curiosità e a tratti anche spiritoso. Ma è l'unico contributo presente per cui il giudizio sul reparto non può andare oltre la piena sufficienza.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray de La migliore offerta
Privacy Policy