Il Blu-ray de Il debito

L'intrigante spy-story di John Madden arriva in alta definizione con un'edizione di buon livello dove a spiccare è soprattutto il reparto audio.

Serrato e intrigante, Il debito di John Madden è una spy-story di tutto rispetto, un remake dell'israeliano The Debt che però introduce elementi nuovi rispetto all'originale rivelandosi un thriller sempre in bilico fra passato (le vicende del 1966) e presente (nel film il 1997) su cui pesano sempre sentimenti forti come il rancore, l'odio e il rimorso.

I protagonisti della vicenda sono tre ex agenti segreti del Mossad, famosi per una missione segreta di trent'anni prima che li portò a uccidere un criminale nazista, il cosiddetto Chirurgo di Birkenau, a Berlino Est. Ma a volte i fantasmi ritornano e magari le vicende del passato non sono andate proprio come i tre hanno sempre raccontato.
Se Il debito funziona, è anche grazie alle interpretazioni di star del calibro di Helen Mirren e Tom Wilkinson, e di giovani emergenti come Sam Worthington e Jessica Chastain.

totale 7
video 7
audio 8
extra 6
Per quanto riguarda il blu-ray targato Universal, il video è buono, anche se non di quelli che spicca per dettaglio tagliente, a causa di una fotografia piuttosto morbida che comunque viene rispettata dalla trasposizione in alta definizione. Il regista infatti utilizza vistosi filtri per viaggiare tra passato e presente, tutti riproposti fedelmente da un quadro che proprio per questo in alcuni momenti è eccellente (soprattutto nella fredda Berlino Est del passato), in altri meno incisivo, pur mantenendo comunque una sua compattezza.

Decisamente positivo il reparto audio, che nella traccia italiana propone un DTS multicanale che si rivela ricco di sfumature sonore e ambientali, regalando un ottimo coinvolgimento anche quando la scena sembra tranquilla. Infatti dettaglio e direzionalità sono molto curati, come testimonia il rumore delle gocce d'acqua che precedono un momento culminante del film. Anche i momenti di azione rivelano un'apertura notevole e il tutto contribuisce all'atmosfera opprimente ma suggestiva del film. Ancora più convincente il DTS-HD 5.1 originale, ma come detto la traccia italiana è comunque molto valida.
Pochini gli extra. C'è una featurette di stampo promozionale con alcune brevi interviste (poco più di 3 minuti), un'altra incentrata sul ruolo di Helen Mirren (altri 3') e infine un'altra addirittura più breve (un paio di minuti) sul triangolo dei tre personaggi principali. Per fortuna c'è il commento audio del regista John Madden e del produttore Kris Thykier a far guadagnare al reparto una risicata sufficienza.

Il Blu-ray de Il debito
Privacy Policy