Il Blu-ray de Gli uccelli

Un ottimo video e un reparto extra eccezionale caratterizzano l'edizione in alta definizione di uno dei capolavori di Alfred Hitchcock.

Dopo l'uscita qualche mese fa della Alfred Hitchcock: The Masterpiece Collection, adesso cominciano a uscire anche i film singoli in alta definizione del grande maestro del brivido. Tra i primi Gli uccelli, uno dei suoi capolavori più celebri che festeggia i 50 anni con questa nuova veste smagliante, sia dal punto di vista visivo che della confezione, con un cartonato a contenere l'amaray.

Quasi superfluo ricordare la trama del film di Alfred Hitchcock, con la bella Melanie Daniels che dopo aver incontrato il fascinoso Mitch Brenner in un negozio di animali di San Francisco, gli porta una coppia di uccellini a Bodega Bay, un tranquillo paesino costiero. Ben presto comincerà però un'inspiegabile serie di attacchi da parte degli uccelli della zona.
Nel cast Rod Taylor, Tippi Hedren, Jessica Tandy, Suzanne Pleshette, Veronica Cartwright e Ethel Griffies.

totale 8
video 8
audio 6
extra 9
Gli uccelli è uscito dunque ora anche in blu-ray singolo (che contiene un poster e una cartolina), ovviamente targato Universal, permettendo di apprezzare il gigantesco salto di qualità rispetto al DVD. A parte il corretto formato, è possibile notare subito la notevole pulizia del video e la resa del dettaglio, davvero sorprendente in più di un'occasione. Il quadro è compatto, a tratti granitico, Il croma è incredibilmente vivido e stabile, anche le scene più scure non soffrono di particolari flessioni, e qualche eccesso di morbidezza nei volti e su qualche bordo è tutto dovuto al girato e agli effetti utilizzati. Un capitolo a parte però lo meritano proprio gli effetti visivi: la bontà dell'alta definizione mette infatti a nudo alcuni effetti un po' pacchiani, soprattutto quelle degli attacchi degli uccelli, ma questa non può essere certo una colpa del riversamento. La grana è intatta, qualche volta perfino leggera ma se c'è stato un uso di DNR è stato davvero molto lieve. Ottima la gestione della compressione.

Meno entusiasmante il giudizio sull'audio. Il DTS 2.0 italiano permette di avere un discreto ascolto, con dialoghi sempre comprensibili e chiari, ma soffre a tratti di un fruscio di fondo piuttosto evidente. La scena sonora rimane piuttosto chiusa sul centrale, anche i rumori degli uccelli non godono ovviamente di una grande spazialità, ma in ogni caso conservano un suono pulito trasmettendo integralmente il senso di minaccia e inquietudine. In ogni caso, dunque, un audio pienamente sufficiente, ma decisamente inferiore al DTS HD 2.0 inglese, che oltre a una maggior pulizia si rivela piuttosto aggressivo proprio nelle scene degli uccelli, con una spazialità più accentuata.

Superbo il reparto dei contenuti speciali, ricco di contributi interessanti. C'è innanzitutto una featurette su come Gli uccelli sia visto come un film horror paragonandoli ad altri del genere (14 minuti), ma la parte del leone la fa ovviamente il documentario Tutto su Gli uccelli, che dura ben 80 minuti e sviscera tanti aspetti della lavorazione del film, dallo script alla storia, dai personaggi agli effetti speciali, il tutto con interviste a cast, sceneggiatore e scenografo. Si prosegue con una lunga serie di storyboard (24'), una scena tagliata attraverso le pagine della sceneggiatura (4') e un finale alternativo presentato in forma di storyboard (4'). Quindi il provino di Tippi Hedren (10'), un paio di brevi cinegiornali (3' in tutto), estratti dell'intervista di Truffaut a Hitchcock del 1962 (14'), foto di produzione e il trailer. Sono presenti anche due featurette di 9' ciascuna sulla Universal, una sui celebri Studios e l'altra sul recupero dei classici.

Per questa recensione la redazione di Movieplayer.it ha utilizzato TV Philips 55PFL8007K e la SoundBar Home Theater Philips HTS 9140 con Ambisound e lettore Blu-Ray 3D

Il Blu-ray de Gli uccelli
Privacy Policy