I Medici

2016 - ....

Guido Caprino e Alessandro Sperduti sono gli uomini al fianco di Cosimo de' Medici, tra parola e azione

Guido Caprino e Alessandro Sperduti sono Marco Bello e Piero de' Medici in Medici - Masters of Florence, rispettivamente braccio destro e figlio del protagonista Cosimo de' Medici, interpretato da Richard Madden.

Medici, Masters of Florence: un'immagine del protagonista Richard Madden

Vivere accanto a un personaggio potente come Cosimo de' Medici non dev'essere stato facile, soprattutto per suo figlio Piero, ritratto in Medici - Masters of Florence come un ragazzo che cerca disperatamente di essere degno del nome che porta: l'impresa è riuscita, visto che il figlio di Piero è un certo Lorenzo il Magnifico, membro più famoso e influente della famiglia Medici.

Nella serie creata da Frank Spotnitz, accanto a Cosimo non c'è solo suo figlio, ma anche una figura fondamentale, che rimane nell'ombra, ma diventa decisiva in più di un'occasione: si tratta di Marco Bello, suo braccio destro e uomo di fiducia, fedele amico e alleato del protagonista interpretato da Richard Madden. Questi due ruoli cruciali sono stati affidati ad attori italiani di talento: Guido Caprino, che dopo 1992 e In Treatment si conferma volto chiave della nuova televisione italiana di qualità, e Alessandro Sperduti, giovane promessa con più di un'esperienza internazionale alle spalle.

Leggi anche: Frank Spotniz: "La seconda stagione de I Medici sarà su Lorenzo il Magnifico"

Medici, Masters of Florence: un'immagine di Valentina Bellè e Alessandro Sperduti

"È come se il suo bisogno fosse lo stesso di Cosimo" ci ha detto Caprino a Firenze, parlando del suo personaggio: "È come se lui non avesse un bisogno proprio. Ha una devozione totale alla causa di Cosimo, impiega tutto se stesso per fargli raggiungere i suoi obbiettivi. Ci sono degli uomini di parola e uomini di ascolto e d'azione, che hanno il polso fermo: in questo Cosimo e Marco Bello si completano. Mettersi il costume e girare in questi ambienti è veramente come entrare in un'altra vita: è stato come un volo spazio-temporale in un'epoca che non ci appartiene, un modo per comprenderla da dentro". L'attore, che, lavorativamente parlando, ha avuto un anno molto intenso, si è detto felice di vivere questo "Rinascimento televisivo italiano": "Sono felice di vivere questo momento, anche se, per quanto mi riguarda, qualsiasi cosa io faccia, ci metto lo stesso impegno: non lavoro meglio quando credo che una fiction sia più valida, o do meno importanza a progetti diversi. Fa certamente piacere però prendere parte a progetti considerati innovativi".

Medici, Masters of Florence: Richard Madden e Guuido Caprino in una scena

Per Sperduti invece il momento più emozionante della lavorazione di I Medici è stato incontrare Dustin Hoffman, che interpreta suo nonno, Giovanni de' Medici: "L'incontro con Dustin Hoffman è stato uno dei momenti più belli della mia vita" ci ha detto quasi commosso, continuando: "Ero emozionatissimo: per me lui è un riferimento da sempre. Per la verità la prima volta che l'ho incontrato non sono riuscito a dire granché, abbiamo fatto questa lettura insieme, era tutto quasi surreale: averlo davanti e recitare con lui è stata veramente una grande fortuna. È una persona meravigliosa: ironico, alla mano, cerca sempre di stemperare la tensione. Una volta sul set mi ha chiesto: sei felice? Non mi aspettavo una domanda del genere. Gli ho detto di sì e lui mi ha risposto che questa è la cosa più importante".

Leggi anche: I Medici: la nostra video-intervista ad Alessandro Preziosi

Guido Caprino è Marco Bello in Medici - Masters of Florence

Alessandro Sperduti è Piero de' Medici in Medici - Masters of Florence

Guido Caprino e Alessandro Sperduti sono gli...
Frank Spotnitz: "La seconda stagione di I Medici sarà su Lorenzo il Magnifico"
Alessandro Preziosi è Brunelleschi in I Medici: "Per interpretarlo mi sono ispirato a Bukowski"
Privacy Policy