Grey's Anatomy: commento all'episodio 10x06, Map of You

Una tazza da caffè rossa percorre l'intero episodio dall'inizio alla fine. Parte da casa di Derek che la porta con sé in ospedale, passa di mano in mano tra i medici, e torna a casa grazie a Meredith, cavalcando lo spunto lanciato dalla voice over di Sheperd a inizio puntata: nella vita, così come nel nostro cervello, tutto è connesso, tutto parte da un determinato punto per spostarsi nel tempo e nello spazio e tornare inevitabilmente all'origine.

Il plot
Dopo lo scontro con Cristina nella scorsa puntata, Meredith sembra essersi messa d'impegno per recuperare la propria carriera e si rivela pronta a intraprendere una ricerca lasciata a metà da sua madre qualche anno prima. Derek le confessa di volersi dedicare maggiormente alla ricerca e di essere quindi disposto a diminuire il numero di interventi in ospedale per trascorrere più tempo con i bambini e lasciarle lo spazio di cui ha bisogno per non sacrificare la carriera, far combaciare "i pezzi" e vivere in armonia.
Alex, su consiglio di Jo, prova ad avvicinarsi a suo padre, ma nulla sembra cambiato rispetto a vent'anni prima e ciò lo costringe a tornare a casa a testa bassa non senza prima averlo preso a pugni. Cristina mette a segno un nuovo piccolo traguardo nella sua carriera: portare a termine brillantemente un'operazione mai realizzata prima da altri cardiologi.

Cosa ci è piaciuto di questo episodio
La specializzanda Jo inizia a venir fuori rispetto ai suoi colleghi, e, grazie anche all'evidente somiglianza caratteriale con Izzie, comincia finalmente a convincerci. In questo episodio ha per le mani il paziente più difficile di tutto il reparto: Richard Webber e un inspiegabile dolore alla spalla. Nonostante l'ostilità del capo, Jo si mette d'impegno e dopo esami sbagliati e diagnosi errate, riesce ad arrivare "all'origine" del dolore e a trovare una soluzione per guarirlo. Sensibile, emotiva e testarda, la bella dottoressa con questa puntata si è guadagnata qualche punto in più!

Grey's Anatomy: Jessica Capshaw e Justin Chambers nell'episodio Map of You
Cosa non ci è piaciuto di questo episodio
Arizona dal canto suo continua a non convincerci affatto: nonostante all'inizio dell'episodio avesse cercato di frenare le avances di Leah Murphy, al termine della puntata decide di scrivere un sms a notte fonda alla giovane e confusa specializzanda pur consapevole del fatto che quest'ultima sia particolarmente coinvolta nei suoi riguardi. Quella tra Arizona e la Murphy è forse la più assurda e surreale liason amorosa scattata tra i medici del Grey Sloan Memorial Hospital.

Note a margine
Inizia a farsi largo nella storyline tra Owen e Cristina, Emma Marling (Marguerite Moreau), dottoressa di Seattle che Hunt incontrò la sera del galà organizzato per il Grey Sloan Memorial Hospital. La presenza di Emma, seppur per ora poco invadente, resiste nel cast ora che Owen ha iniziato a frequentarla. I fan di Cristina, per nulla contenti di questa scelta, sono pronti a scommettere che la dolce Emma non riuscirà però ad avere la meglio in quella che al momento è la storia d'amore più avvincente all'interno dello show.

What's next
La decisione di Derek presa al termine dell'episodio riserverà non poche soprese riguardo il futuro di Meredith: la scelta di lasciarle spazio sul lavoro per permetterle di fare carriera, avvicina sempre più il personaggio interpretato da Ellen Pompeo a quello di Ellis Grey. Sarà interessante vedere se e quanto Mer riuscirà a discostarsi dagli errori compiuti in passato da sua madre.

Grey's Anatomy: commento all'episodio 10x06, Map...
Giorgia Di Stefano
Redattore
3.0 3.0
Privacy Policy