Grande Fratello: i concorrenti dell'edizione 2009

Ecco i 'magnifici 17' della nona edizione del reality condotto dalla Marcuzzi. Un gruppo eterogeneo, nel quale spiccano un ragazzo cieco, un immigrato serbo, la hostess Alitalia di cui si è tanto parlato, un'estrosa fashion victim, una prorompente velina e una bella siciliana dagli occhi verdi. Al suo debutto, il programma stravince la sfida degli ascolti con X-Factor e cattura l'attenzione di più di cinque milioni di spettatori.

Un debutto da record per la nona edizione del Grande Fratello, che vede ancora una volta Alessia Marcuzzi nelle vesti di conduttrice nonostante le indiscrezioni degli ultimi giorni: "Hanno detto che sono stanca, e che questa sarà la mia ultima edizione" - ha detto la conduttrice - "Non è vero niente, mi diverte moltissimo condurre questo programma. Se sai condurre il GF, sai condurre tutto, perchè è un reality molto complicato".
Complicato e sicuramente avvincente, perchè la prima puntata è stata seguita da più di cinque milioni di spettatori, e ha vinto quindi la sfida con X-Factor, il contest show di RaiDue che in ogni caso è riuscito a farsi guardare da circa tre milioni di persone. Bisognerà vedere in seguito se le premesse saranno mantenute: gli spettatori si sono lasciati incuriosire dal cast del Grande Fratello, particolarmente eterogeneo e tenuto segreto fino all'ultimo, fatta eccezione per pochi nomi, tra cui quello di Daniela Martani, la "pasionaria" dell'Alitalia e Gerri Longo, il concorrente cieco che si metterà alla prova con quest'avventura televisiva che si preannuncia non certo facile per lui.

All'inizio della serata, una biondissima Marcuzzi, fasciata in uno scintillante mini-abito ha dato il via ai giochi che quest'anno vedono protagonisti 17 personaggi molto diversi tra loro, scelti chiaramente per far discutere, sedurre e incuriosire il pubblico, o semplicemente per divertirlo. La formula degli altri anni quindi non cambia, tra concorrenti-macchietta (anche se per fortuna non si arriva al livello del "Cummenda" Roberto Mercandalli, che partecipò alla scorsa edizione) tanto sex-appeal e la necessaria spruzzata di weirdness, che potrebbe virare pericolosamente al trash.
La prima concorrente a varcare la soglia della casa più spiata d'Italia è già nota al pubblico televisivo per aver partecipato alle recenti selezioni per le Veline di Striscia la Notizia: si chiama Cristina Del Basso, ha 21 anni, e fa delle sue curve esplosive la carta vincente per conquistare il pubblico maschile. Non si capisce se Cristina sia realmente emozionata, al suo ingresso nella Casa, o giochi a fare la svampita più preoccupata dalle sorti della sua acconciatura, che dall'inizio della sua grande avventura televisiva, ma si ha l'impressione che, almeno all'inizio, tutti i concorrenti - chi più chi meno - interpretino loro stessi, esasperando le loro caratteristiche peculiari nel tentativo di bucare lo schermo. Nei prossimi giorni, sicuramente un po' di spontaneità verrà a galla, e si potranno giudicare davvero le personalità dei vari reclusi e verificare chi lascerà il segno in quest'edizione aggiudicandosi l'affetto del pubblico.

Tra le altre concorrenti, oltre all'esplosiva Cristina - che partecipa al Grande Fratello perchè ha sempre detestato le imposizioni, e quindi "Vivere con persone sconosciute e regole ferree potrebbe servirmi a limare il mio carattere" - ci sono la bella Claudia Perna, una ragazza di 25 anni che viene dallo Zen di Palermo, un quartiere piuttosto difficile nel quale lei è riuscita a ritagliarsi un ruolo di rilievo in ambito sociale, visto che da tempo lavora per un'associazione che si occupa del recupero dei bambini della zona. Grandi occhi verdi, e lunghi capelli castani, Claudia sembra una ragazza semplice (di sicuro non tenta di farsi notare con un look estroso o urlando di continuo) che tuttavia ha un carattere decisamente tosto: "Non sopporto i soprusi, soprattutto se perpetrati ai danni delle donne" e se qualcosa non le sta bene, non si fa problemi a dire la sua.
Anche la romana Leonia Coccia - che nei giorni scorsi è entrata nella casa del Gran Hermano spagnolo insieme a Dorothy Polito ed è stata scelta dal pubblico per entrare nella casa del Grande Fratello italiano, a partire da lunedì prossimo - sembra avere un caratterino niente male, anche se a prima vista, le manca la stessa sensibilità di Claudia. Leonia ha 23 anni e gestisce una macelleria, ma sogna di affermarsi come imprenditrice immobiliare e ritiene che l'esperienza al Grande Fratello possa essere un ottimo trampolino di lancio, in tal senso, "P_oi dovrò essere io brava a farmi strada_". Leonia vive con sua mamma, con la quale va molto d'accordo, ha un fratello e una sorella, che lavora con lei, ed è rimasta profondamente segnata dalla morte del padre, che avvenuta in circostanze tragiche quando lei aveva solo tredici anni. Al tempo stesso però, l'episodio l'ha resa più forte e matura.
Non ha bisogno di molte presentazioni Daniela Martani, la grintosa assistente di volo dell'Alitalia che si è fatta notare nei mesi scorsi per il suo impegno nelle dimostrazioni indette dal personale della compagnia di bandiera, ma anche per qualche "paparazzata" con alcune personalità del piccolo schermo, tra cui Massimo Giletti. Daniela vede la sua partecipazione al GF9 come "un'opportunità", e promette di "placare il mio animo battagliero e mantenere la calma il più possibile" all'interno della Casa. Staremo a vedere.
Anche Vanessa Ravizza, 24enne concorrente di Pavia, dagli occhi azzurri e i capelli castani, ha lavorato come hostess, ma prevalentemente nell'ambito di congressi ed eventi pubblici. La bella Vanessa si definisce "un vero maschiaccio", teme le eventuali limitazioni sul cibo e partecipa al reality di Canale 5 per mettersi alla prova: "In genere in casa mia non riesco a stare per più di un'ora al giorno. E poi voglio vincere, perchè i giochi vanno vinti e col montepremi potrei realizzare un po' di desideri".

Il cast femminile di questa nona edizione si completa con le due napoletane Anna Chiara Simonetti e Siria De Fazio - diversissime tra loro - e con la bionda ed estroversa Federica Rosatelli, una vera fashion victim che è l'unica testa platinata del Grande Fratello, che quest'anno punta decisamente sulle brune.
La rossa Anna Chiara, una laureata in farmacia che nasconde un corpo pieno di tatuaggi, vive quasi una "doppia identità", quella di una ragazza apparentemente fragile ed emotiva, che tuttavia ha una personalità vulcanica: "Partecipo al Grande Fratello perchè vorrei che fosse per me una sorta di "rehab" emotivo. Ho bisogno di "resettarmi", e capire quali sono i ricordi, le gioie e i dolori di questi miei primi 25 anni da portare con me per i prossimi anni e quali, invece, da lasciarmi alle spalle". Una personalità niente male, che bisognerà scoprire nel corso del gioco e che si contrappone a quella di Siria, una fascinosa performer di Pomigliano d'Arco che da qualche tempo si esibisce come "mangiafuoco" in spettacoli che tiene nei locali. La bella Siria ha una storia personale piuttosto difficile, segnata dall'anoressia - che è riuscita a vincere grazie all'aiuto di un suo ex-fidanzato e alla passione per il suo lavoro - e partecipa al Grande Fratello perchè vuole divertirsi e "i_mparare a convivere con altre persone_", una cosa che le è sempre riuscita difficile. Suoi amici inseparabili sono un pitone e un boa constrictor - uno dei quali è entrato con lei nella Casa del Grande Fratello suscitando qualche timore nella povera Anna Chiara - che possiede proprio perchè ha voluto fare un tentativo un po' estremo per vincere la sua fobia nei serpenti, che adesso si è lasciata definitivamente alle spalle.
Per quanto riguarda Federica infine, che si definisce "un po' viziata", oltre che "estremamente romantica" ed "eccessiva, ma mai volgare: arrivo al limite senza mai superarlo", adora i tacchi vertiginosi e gli accessori stravaganti, e dice di aver deciso di partecipare al GF9 "Per curiosità e perchè penso che sia un'opportunità di crescita di vita ed economica, anche se non è mia abitudine apparire e far parlare di me"

Per quanto riguarda i ragazzi invece, il primo ad entrare nella Casa - e a farsi prendere in giro dagli autori con uno scherzetto un po' piccante al quale la procace Cristina si è prestata come complice - è il fornaio Marcello Torre Calabria, 31 anni di Brescia. Marcello si definisce "buono come il pane", che impasta ogni notte, e un lavoratore instancabile, oltre che un casalingo provetto. Allo stesso tempo si definisce un ragazzo un po' lunatico, con un vero debole per il sesso femminile che ha già palesato nei primi minuti di notorietà. Bresciano come lui è Nicola Molinari, uno dei concorrenti più fascinosi e simpatici, che insieme ad Alberto Scrivano e Stefano Strada faceva parte di un tris di possibili partecipanti dai quali Stefano è stato escluso. Nicola è un giovane architetto di 28 anni, dai mille interessi e si definisce si definisce "un creativo su svariati fronti, un "poliedrico", uno stralunato, che sa adattarsi a infinite situazioni e a infinite persone". Vede la convivenza con altri concorrenti in maniera positiva, e teme di non poter dare sfogo alla sua creatività all'interno della Casa, e di mettere in crisi le persone più ordinate, visto che si definisce "un casinista".
Per quanto riguarda Alberto, invece, che è stato presentato dagli autori del reality come "un uomo vero", che crede in determinati valori, come l'amicizia e nell'amore duraturo, il giovane genovese lavora come ormeggiatore al porto (un mestiere che ha ereditato dal padre, al quale è particolarmente legato) e si definisce uno scapolo incallito, che non ha ancora trovato una ragazza che abbia conquistato davvero il suo cuore.
A prima vista, Alberto sembra avere le carte in regola per diventare un vero leader all'interno della Casa: stando a quanto anticipato dagli autori infatti, il concorrente "crede fortemente nella cooperazione del gruppo, ma se dovesse mancare l'accordo non esiterebbe a prendere in mano la situazione e decidere anche per gli altri."
Anche il napoletano Gianluca Zito si presenta come uno dei possibili leader del gruppo di quest'anno, ma al contrario di Alberto la sua è una presenza più chiassosa, pregna di una napoletanità un po' sbruffona. Gianluca ha 32 anni, e si definisce un "self-made man" attentissimo alla forma fisica e al look, che alcuni anni fa è partito da Napoli alla volta della California, dove, dopo molte difficoltà, ha avviato una sua attività imprenditoriale. E' convinto che tra gli uomini italiani non ci siano più veri uomini, escluso lui ovviamente, che ha il suo modello di seduzione nell'attore Dean Martin.
Come Gianluca, anche Vittorio Marcelli - surfista romano di 37 anni - ha lasciato l'Italia anni fa, per recarsi nelle Hawaai, ma in seguito ad un evento tragico, quanto singolare che fa di lui il tipico personaggio da reality: diciassette anni fa, mentre si trovava sulla spiaggia di Fregene con un amico, fu colpito da un fulmine. "Da allora non rimando più a domani quello che posso fare oggi e vivo ogni giorno come se fosse l'ultimo".

Il cast maschile di quest'edizione si chiude con tre personaggi molto particolari, in netta contrapposizione tra loro e la cui presenza nella lussuosa Casa di Cinecittà è destinata a sollevare qualche discussione, nei giorni a venire. Fa riflettere, ad esempio la presenza di Fabrizio Cimmino, torinese di 31 anni che da due lavora al servizio della famiglia Savoia come maggiordomo. Se non altro, perchè lascia perplessi questa "invasione" mediatica da parte della ex-famiglia reale, che è approdata al reality con il Grande Fratello su Mediaset e Ballando con le Stelle sulle reti Rai. Tra le passioni di Fabrizio ci sono lo shopping, la moda e le discoteche, ma soprattutto Madonna, per la quale ha una vera e propria ossessione. Con un pizzico di supponenza, e considerato che non è stata rilasciata alcuna dichiarazione sulla vita sentimentale di Fabrizio, si potrebbe supporre che sia gay, e che potrebbe "rivelarsi" durante il soggiorno nella Casa, oppure sorprenderci tutti, e chissà, lasciarsi conquistare da una delle concorrenti.
Dai fasti di casa Savoia si passa alla realtà delle cronache nazionali con l'ingresso in Casa di Ferdi Berisa, un giovane serbo che è stato presentato come un rom, ma in realtà degli zingari che fanno più paura agli italiani e chiedono l'elemosina sui mezzi pubblici non ha assolutamente nulla. Ferdi è una presenza rassicurante, il cui legame con la clandestinità sociale dei rom si è interrotto anni fa, quando fu allontanato dalla sua famiglia e affidato ad un istituto di Fano. Non si discute che il concorrente abbia un passato scomodo, visto che suo padre, dopo l'arrivo in Italia, su un gommone, lo costringeva a rubare e a partecipare a combattimenti con altri coetanei, ma ormai Ferdi ha perso i contatti con la sua famiglia di origine (che sicuramente gli autori del Grande Fratello riusciranno a recuperare per rilanciare l'audience, quando necessario) e adesso lavora come cuoco in un ristorante di Fano, un dettaglio che è stato accolto con entusiasmo dagli inquilini della casa. Inoltre, Ferdi ama lo sport, colleziona DVD, ama la fotografia, l'astronomia, i libri di Luciano De Crescenzo e di Stefano Benni e la musica come tanti ragazzi della sua età.
Altra presenza interessante, tra i reclusi di questa edizione - che tuttavia entrerà nella Casa a partire dalla prossima puntata, come Leonia - è il calabrese Gerri Longo, di 31 anni, cieco dalla nascita a causa di un glaucoma. Si è parlato molto della presenza di Gerri nel programma televisivo, e se ne continuerà a parlare, ma lui intende vivere pienamente l'esperienza del reality senza pietismi e sconti di alcun tipo: "Sarà un'esperienza difficile, ma sono abituato alle sfide e potrò sicuramente imparare qualcosa e mi auguro di poter insegnare altrettanto".
Di sé dice di essere stato "un bambino arrabbiato, ma poi la rabbia è diventata forza", adesso si definisce "un gran comunicatore" che punta spesso sull'autoironia e conquista anche le donne. E gli auguriamo di riuscire a conquistare anche il pubblico.

Grande Fratello: i concorrenti dell'edizione 2009
Privacy Policy