Girls: commento all'episodio 3x10, Role-Play

La relazione tra Hannah e Adam inizia a vacillare per la prima volta dopo tani mesi e Hannah cerca di correre subito ai ripari per non compromettere ancora di più la sua storia d'amore.

Girls: commento all'episodio 3x10, Role-Play

Il plot
Impegnato e concentrato sul suo nuovo lavoro, Adam inizia ad allontanarsi da Hannah, fonte di distrazione e preoccupazione in un periodo, per lui, davvero molto intenso. Ancora sconvolta dalla morte di sua nonna e sempre più confusa per la sua situazione lavorativa poco definita, Hannah decide di interpretare una bionda provocante per riaccendere la passione nel suo ragazzo. Nonostante gli sforzi e i siparietti esilaranti tra i due nel corso di questo "gioco di ruolo", a fine serata Adam stanco dei capricci di Hannah, le comunica che, fino alla fine delle prove per lo spettacolo, si trasferirà da Ray per concentrarsi al cento per cento sul lavoro. 
Marnie nel frattempo, viene chiamata da Soojin, ex compagna di università ora proprietaria di una piccola galleria d'arte a Soho, per farle da assistente. Shosh decide di affrontare Jessa per convincerla a smettere di assumere cocaina.

Cosa ci è piaciuto di questo episodio
Determinante l'intervento di Shoshanna nella vita di Jessa. Decisa a riportare la cugina sulla retta via, ed estenuata dalla presenza rumorosa e invadente di Jasper, Shosh organizza una cena con la figlia Dot per farla riappacificare con il padre e liberarsi di lui. Nonostante sembri il personaggio più frivolo e superficiale della serie, Shoshanna riesce a stupirci ogni volta intervenendo al momento giusto e nel modo giusto nelle diverse situazioni.

Contenuto pubblicitario

Girls: una scena dell'episodio Role-Play della terza stagione
Cosa non ci è piaciuto di questo episodio
La reazione di Marnie di fronte alla prima, concreta proposta di lavoro dopo tanti mesi, non è certo delle migliori. Indispettita per la giovane età di Soojin e invidiosa per il successo ottenuto in breve tempo dalla ragazza, Marnie si dimostra ancora una volta immatura e viziata. Un percorso a ritroso quello intrapreso dal suo personaggio in questa terza stagione.

Note a margine
Nei panni di Dot, la figlia di Jasper (Richard E. Grant), l'attrice Felicity Jones. In quelli di Soojin, Greta Lee.

What's Next
Hannah è di nuovo di fronte a un bivio: scegliere di comportarsi in maniera adulta e matura e accettare di buon grado la decisione di Adam, rispettando il suo volere, o imporsi come al solito per averla vinta senza pensare troppo alle conseguenze. A due puntate dalla fine, siamo giunti al banco di prova per il suo personaggio.

Giorgia Di Stefano
Redattore
3.0 3.0
Privacy Policy