Ghost Whisperer - Stagione 4, Ep. 9: Pieces of You

Un misterioso 'pozzo dei desideri' è al centro di questo nono episodio, tra visioni inquietanti, un brutto scherzo finito in tragedia, lo spettro di una bambina dai capelli neri e un anello di fidanzamento che potrebbe dare una svolta al rapporto tra Melinda e Sam.

Desideri, visioni e frammenti di una vita passata sono al centro di Pieces of You, nono episodio della quarta stagione di Ghost Whisperer, nel quale Melinda si ritrova a sperare che suo marito Jim, che ormai rivive nel corpo di Sam Lucas, riesca a ricordare quello che lei era stata per lui, nella sua vita precedente. Allo stesso tempo, Mel si trova ad affrontare un nuovo mistero, legato ad un pozzo antico e allo spettro di una bambina.
Mentre è nel suo negozio con Delia, Melinda riceve la visita di Sam, che le ha portato una scatola piena di oggetti antichi. Li ha trovati in una vecchia casa nella quale sta effettuando dei lavori, e ha pensato di portarglieli, ritenendo che potessero essere venduti. Dopo aver ringraziato Sam, Melinda esamina il contenuto della scatola, ma appena tocca quello che sembra il frammento di una targa formata da tasselli di ceramica colorata, si taglia il palmo della mano e le si accende nella mente la visione di una ragazzina dai capelli scuri, che sembra fluttuare nell'acqua. Mentre Sam la aiuta a tamponare la ferita, le spiega che nella casa nella quale sta lavorando ci sono altri oggetti che potrebbero interessarle, e la invita a recarsi lì insieme a lui.
Sul retro della villa, tra l'erba incolta, Melinda scorge un vecchio pozzo sul quale è affissa una targa alla quale mancano alcuni tasselli e che invita ad esprimere un desiderio. Intuisce che possa essere legato alla visione avuta pochi minuti prima, e quando vi si affaccia, scorge il corpo di una bambina che affiora dall'acqua e la osserva. In quel momento Sam lancia una moneta nel pozzo, e l'immagine della bambina si infrange in numerosi anelli concentrici.
"Perchè non provarci" - dice Sam, a Melinda che è ancora turbata da quello che ha appena visto - "Dopotutto è un pozzo dei desideri"
Dietro di lui, Melinda vede apparire lo spirito della bambina, dai lunghi capelli neri e il viso incolore - "Fai attenzione a ciò che desideri", gli sussurra sinistramente, e poi scompare qualche istante dopo.

Ghost Whisperer: un'immagine dell'episodio Pieces of You.
Dopo essere tornata al negozio, Melinda fa qualche ricerca sul web per verificare eventuali notizie relative alla morte di una bambina in un pozzo, mentre Sam è rimasto a lavorare all'esterno della villa. Mentre è insieme ad un suo collega, Sam resta abbagliato dai riflessi di un vetro che due operai stanno caricando su un furgone, e in quel momento ha una visione fugace del suo ultimo giorno di vita, quando era stato ferito accidentalmente dalla polizia. Allo stesso tempo, sente un forte dolore alla spalla, proprio nel punto in cui era stato raggiunto dal proiettile.
Più tardi, prova a parlarne a Melinda, e lei gli suggerisce di concentrarsi su quelle immagini, perchè potrebbero dargli modo, un giorno, di ricordare tutto. La situazione sembra non avere via di uscita, perchè Melinda non se la sente di rivelare a Sam che in realtà nel suo corpo rivive lo spirito di suo marito Jim, che tuttavia non ricorda nulla della sua vita passata. Oltretutto Melinda sa benissimo che qualsiasi tentativo Sam faccia di ricordare, è vano, perchè il ragazzo si concentra sugli oggetti che gli erano appartenuti, ascolta i suoi vecchi CD, e guarda le sue vecchie fotografie, ma lo spirito di Jim, che è dentro di lui, non può ricordare dettagli di una vita che non era la sua.
A complicare le cose inoltre, è la capacità di Melinda di comunicare con gli spiriti dei morti, del quale Sam non è ancora a conoscenza, e lei si trova quindi a vivere una situazione ambivalente: è felice che Jim in un certo modo sia di nuovo accanto a lei, perchè Sam in fondo ha la sensibilità e la personalità di Jim, ma al tempo gli manca, perchè tra di loro c'è una barriera che sembra insormontabile, ovvero quella della sua amnesia.

Ghost Whisperer: una immagine dell'episodio Pieces of You (quarta stagione)
La notte stessa, verso le quattro, quando Melinda si risveglia da un terribile incubo, in cui si vedeva a letto, completamente immobile, con le braccia e le gambe amputate, accanto a lei, rivede lo spettro della ragazzina, che le intima ancora una volta di stare lontana dal pozzo, altrimenti potrebbe accaderle qualcosa di terribile. E senza neppure rispondere alle domande di Melinda, scompare nel buio della camera da letto.
Senza tener conto del sinistro avvertimento, Melinda decide di recarsi subito alla villa in compagnia di Eli, prima dell'arrivo degli operai e di Sam. Facendosi luce con un paio di torce elettriche, Melinda e il dottor James riescono a fare irruzione nella casa, che era appartenuta ad un'anziana vedova e la cui porta non è stata neppure chiusa a chiave. All'interno, l'atmosfera è sinistra, perchè le stanze sono piene di cose vecchie, teli di plastica, ed enormi pile di vecchi giornali. Il dettaglio più inquietante però, che costringe Eli ad accendere la luce, a rischio di farsi scoprire dai vicini, è una bambola completamente smembrata, che è su un mobile. Poco distante, c'è anche una vecchia scatola piena di biglietti sui quali un bambino ha scritto dei desideri. Tra questi però, ce n'è uno scritto con una calligrafia adulta, che recita sibillinamente "Vorrei che lui sapesse che lei era qui"
Quando tornano a casa, incontrano Sam, al quale non possono dire dove sono stati, anche se lui sembra contrariato dalla presenza di Eli, del quale probabilmente è un po' geloso. Sam rivela a Melinda che ha chiesto informazioni sulla villa, e ha scoperto che appartiene a un certo Travis Ackerman, il figlio della ex-proprietaria, che si è stabilito a Grandview Court.
"Posso farti una domanda un po' strana?" - gli chiede Melinda, prima che lui vada via - "Che desiderio hai espresso, l'altra volta, quando eravamo accanto al pozzo?"
"Non posso dirtelo" - risponde lui esitante - "Altrimenti potrebbe non avverarsi"

Ghost Whisperer: Jennifer Love Hewitt in una scena dell'episodio Pieces of You (quarta stagione)
Successivamente, con la scusa di acquistare alcuni degli oggetti presenti nella casa, Eli incontra Travis Ackermann in un caffè e l'uomo ne sembra sorpreso, visto che non pensava ci fosse ancora qualcosa di valore. Quando Eli parla a Travis delle bambole fatte a pezzi, e della scatola piena di desideri che era nella villa di sua madre, l'uomo gli risponde che in realtà quei biglietti li scrivevano i ragazzini del quartiere, e li lasciavano accanto al pozzo, sperando che si avverassero. Lui stesso, aveva provveduto ad eaudire qualche desiderio, soprattutto nel tentativo di dissolvere la fama sinistra che aveva la sua casa, e quando una bambina aveva lasciato la sua bambola rotta, l'aveva sostituita subito con una nuova.
Qualche anno dopo però, accadde qualcosa che gli fece capire che il pozzo era davvero magico, e bisognava starne alla larga. A diciotto anni, la sua fidanzata era rimasta incinta, e mentre i due litigavano accanto al pozzo, lui si era augurato che Allison non aspettasse un bambino, perchè temeva che questo avrebbe condizionato inevitabilmente il suo futuro. Pochi istanti dopo, la ragazza aveva avuto un incidente stradale, in seguito al quale aveva perso il bambino, e successivamente aveva smesso di parlargli.
In seguito all'incontro con Ackermann, Melinda ed Eli tentano una nuova ricerca sul web, e scoprono che il mistero del pozzo potrebbe essere legato alla scomparsa di Gretchen Dennis, una bambina di otto anni scomparsa dodici anni prima. Su loro richiesta, il pozzo viene prosciugato e sul fondo vengono recuperati i resti di un piccolo scheletro, che si suppone sia la piccola Gretchen. Anche Travis è accanto al pozzo, mentre vengono effettuate le operazioni di recupero, e si chiede se lo spirito della ragazzina abbia finalmente trovato la pace. Melinda ammette che il ritrovamento dei resti di Gretchen siano "un passo avanti" nella possibilità che lo spettro trovi pace, ma sembra avere ancora dei dubbi, sulla storia. Qualche istante dopo infatti, seguendo una lunga traccia di sangue che sembra provenire dal pozzo, Melinda ha la visione di un ragazzo al quale manca un braccio e le chiede aiuto.
La sera successiva al ritrovamento dello scheletro di Gretchen, i vicini dei Dennis si sono riuniti attorno alla loro casa per dare conforto alla famiglia. Tra di loro c'è anche Clay, il fratello di Gretchen, che non si accorge che lo spettro di sua sorella inveisce contro di lui e lo accusa di averla uccisa.

"Non posso credere che un ragazzino possa uccidere sua sorella e farla a pezzi" - dice Melinda ad Eli James, mentre il professore controlla la posta elettronica, ma Eli le risponde è possibile invece - "Visto che sei la regina delle ricerche online, prova a cercare il termine sororicidio su internet, e vedrai quanti risultati" - tuttavia, il cadavere di Gretchen non è stato fatto a pezzi. L'autopsia infatti, ha dimostrato che lo scheletro di Gretchen riportava alcune fratture, probabilmente dovute alla caduta nel pozzo, ma non era stato deliberatamente fatti a pezzi. E inoltre era l'unico corpo ritrovato sul fondo del pozzo, non ce n'erano altri. Considerato però che il ragazzo visto da Melinda nei pressi del pozzo era una visione, non uno spirito, è possibile che si trattasse del giovane Clay.
Non escludendo che Clay Dennis - che per ironia della sorte lavora in un mattatoio - possa aver ucciso Gretchen, e poi occultato il suo corpo nel pozzo, Eli decide di incontrare i suoi genitori, secondo i quali Clay è sempre stato un ragazzo modello, ma dopo la scomparsa di Gretchen aveva perso interesse nella vita. Secondo uno psicoterapeuta al quale era stato affidato, il ragazzo soffriva di un senso di colpa per essere rimasto in vita. Durante lo stesso incontro però, la madre di Clay rivela candidamente che il rapporto tra suo figlio e la sorella minore non era dei più sereni, ma nonostante il ragazzo le facesse dispetti atroci - infierendo soprattutto sulle bambole, che impiccava e faceva a pezzi - non si era mai preoccupata, ritenendo che si trattasse di normali litigi tra bambini.

Ghost Whisperer: David Conrad e Jennifer Love Hewitt (alle sue spalle) in una sequenza 'piccante' dell'episodio Pieces of You (quarta stagione)
La mattina seguente, Sam ha preparato la colazione a Melinda, e gliela porta su un vassoio: waffles con frutti di bosco e noci di pecan tostate, proprio come li faceva Jim, e Melinda riesce a stento a trattenere la commozione, perchè nonostante l'amnesia di Sam, è evidente che lo spirito di Jim sia lì, accanto a lei. Nonostante il forte scetticismo iniziale, stavolta Sam sembra quasi disposto a credere che Mel abbia una sensibilità particolare, perchè sembrava interessata alla storia del pozzo, e alla fine è ruscita a scoprire che nascondeva un segreto.
Poco dopo, Eli chiama Melinda per avvisarla che Clay è rimasto vittima di un incidente sul lavoro e si è infortunato un braccio. Melinda cerca di avvertire il ragazzo, che lo spirito di sua sorella sembra intenzionato a vendicarsi di lui, e dopo qualche esitazione, Clay si convince che Mel abbia davvero parlato con Gretchen, e racconta di quello che accadde nei giorni precedenti alla sua scomparsa.
Clay non sopportava Gretchen, e un giorno, per dispetto fece a pezzi tutte le sue bambole, con una sega elettrica e un'accetta. La ragazzina, adirata, scrisse sul suo diario che avrebbe desiderato che a Clay venisse fatto lo stesso, e quando suo fratello scoprì quello che aveva scritto, decise di farle un brutto scherzo. Finse che gli era stato amputato un braccio, e si mostrò a Gretchen con la camicia completamente inzuppata di sangue, e la ragazzina fuggì via terrorizzata, senza dare il tempo a suo fratello di rivelarle lo scherzo.

Ghost Whisperer: una sequenza drammatica dell'episodio Pieces of You.
Insieme a Delia, Melinda mette insieme i frammenti che componevano la targa affissa sul pozzo: "Esprimi un desiderio, e nascondilo tra le pietre", e tutto appare chiaro. Gretchen aveva nascosto quel desiderio così carico di odio, all'interno del pozzo, tra una pietra e l'altra, e quando aveva visto suo fratello coperto di sangue, era corsa a recuperarlo, ma nel tentativo di allungare una mano verso il foglio di carta, era caduta sul fondo. I due fratelli riescono finalmente a confrontarsi, e Gretchen capisce che non ha motivo di esere adirata con suo fratello, che dopo la sua scomparsa si è trascinato per anni un grande senso di colpa. Insieme a loro, e a Melinda, c'è anche Travis, e Mel gli dice che neanche lui deve tormentarsi per quello che è accaduto ad Allison, visto che l'incidente è avvenuto prima della scomparsa di Gretchen, quando il pozzo non aveva alcun legame con il soprannaturale. E oltretutto, sua figlia è viva. Allison non gli aveva mai detto che in realtà non aveva abortito, per non costringerlo a prendersi responsabilità di cui non voleva farsi carico, ma adesso è disposta a fargli conoscere la bambina, tanto che - come rivela Gretchen - era stata lei a scrivere quel biglietto con grafia adulta, e ad affidarlo al pozzo magico, anni dopo.
L'ultima rivelazione è per Melinda, che chiede alla piccola Gretchen quale desiderio abbia espresso Sam, quando aveva lanciato la moneta nel pozzo.
"Gli ho dato quello che desiderava" - afferma la piccola sorridendo - "qualcosa della sua vita passata", poi scompare verso la luce.
Il desiderio di Sam in effetti è stato esaudito, ma probabilmente non si tratta solo di quel flashback sulla tragica sera prima della sua morte, ma c'è qualcos'altro, un evento inaspettato che rende il finale di Pieces of You meno sereno.
Quando Melinda torna a casa, Sam gli rivela di aver trovato qualcosa di molto importante, tra i suoi effetti personali, e le mostra una scatola che contiene un anello di fidanzamento.
"Sei sicuro che sia tuo?" gli chiede Mel sedendosi accanto a lui, angosciata.
"Sì, l'ho acquistato circa un mese fa e sulla ricevuta c'è il mio nome, Sam Lucas" risponde lui "ma a chi avrei dovuto regalarlo?"

Ghost Whisperer - Stagione 4, Ep. 9: Pieces of You
Privacy Policy