Il trono di spade - Stagione 1, episodio 5: Il lupo e il leone

Cambia impostazione la nuova serie cult HBO, concentrando l'intero episodio sul contrasto tra Ned e Re Robert e le rispettive famiglie.

Cinque episodi su dieci sono sufficienti perchè una storia entri nel vivo e non ci sorprende che con The Wolf and the Lion il cammino della prima stagione di Game of Thrones arrivi a quello che possiamo definire un vero punto di rottura tra alcuni dei personaggi. Ma è altrettanto naturale una variazione nel modo in cui l'episodio è costruito, nell'impostazione di una sceneggiatura sempre efficace e puntuale, che sa tratteggiare un mondo complesso senza che la sua ricchezza rischi di diventare opprimente per lo spettatore.
Non parliamo certo di un cambio di tono o di una incoerenza formale rispetto agli episodi precedenti, ma di un'attenzione concentrata su una parte specifica della storia: nessuna alternanza tra i diversi regni, e troni, in gioco, nessuna sequenza dedicata a Jon Snow o a Daenerys, e riflettori puntati sul forte contrasto tra Lord Stark e Re Robert e, per estensione, tra le loro famiglie.
Gli autori danno così il via definitivo allo sviluppo della storia, ma lo fanno dimostrando una grande sicurezza nei propri mezzi e nel materiale a disposione, confermando ancora una volta le impressioni positive ricevute fin qui.

The Wolf and the Lion apre su Catelyn Stark in viaggio verso Eyrie per condurre il prigioniero Tyrion sotto la custodia della sorella, che dovrà giudicarlo. Un viaggio movimentato da un'imboscata ed uno scontro rappresentati con una messa in scena esplicita come la serie ci ha abituati, sanguinosa e cruenta, soprattutto nella rabbiosa reazione di Tyrion nel compiere quella che ci viene rivelata essere la sua prima uccisione.

Peter Dinklage nell'episodio The Wolf and the Lion di Game of Thrones
L'arrivo non è migliore del percorso, perchè ad Eyrie troviamo una Lady Lysa impazzita d'odio per i Lannister, al cui cospetto la stessa Cat capisce di aver commesso un errore recandosi da lei. E Tyrion finisce imprigionato in una torre del castello di Lady Lysa, una desolante stanza senza una parete che dà sul vuoto.

Ma la scelta di Cat non è priva di conseguenze. Parallelamente ad Approdo del Re le cose non si mettono bene per il marito Ned ed è la piccola Arya a metterlo in guardia per prima, dopo aver ascoltato una peroccupante conversazione tra due uomini mentre nascosta dietro il teschio di un drago nei corridoi del castello. Qualcuno sta tramando, è evidente, ma Ned completa l'opera lasciando l'incarico assegnatogli da Re Robert, rinunciando di fatto alla sua principale protezione.
I motivi delle dimissioni di Lord Stark sono semplici: Re Robert è estremamente preoccupato per la gravidanza di Daenerys e vorrebbe eliminare lei ed il bambino che porta in grembo. Una scelta che il personaggio interpretato da Sean Bean non può avallare, nè tantomeno eseguire. Peraltro Ned si sente piuttosto sicuro fin quando i guerrieri Dorthaki al servizio dello sposo della donna sono al di là del mare, ma la sua è una tranquillità non condivisa dal Re ed i suoi uomini. E' il punto di non ritorno del loro rapporto, già apparentemente in bilico in una prima conversazione messa in scena in The Wolf and the Lion che Bean e Mark Addy sanno rendere vibrante.
E non è l'unico faccia a faccia degno di nota: lo stesso Addy è protagonista di un'intensa conversazione con la glaciale Cersei/Lena Headey, mentre spicca la piccola Maisie Williams nel dipingere la sicurezza con cui Arya affronta le guardie del castello al suo ritorno per avvertire il padre del pericolo.

Una scena dell'episodio The Wolf and the Lion di Game of Thrones
Tanti piccoli momenti degni di nota in un episodio condito dal consueto coraggio della HBO e che si chiude con un'altra sequenza d'azione ben girata: l'inevitabile scontro tra un Ned ormai privo di protezione e Jaime Lannister desideroso di giustizia per la cattura del fratello da parte di Catelyn. Sangue viene versato e ad avere la peggio sono gli uomini di Ned, che resta ferito ad una gamba, colpito alle spalle da uno dei seguaci di Jaime. Per ora lo scontro resta in sospeso, ma la possibilità di ricucire lo strappo tra le due famiglie sembra molto improbabile.
Con Ned ferito, Tyrion imprigionato e Daenerys minacciata di morte, il cammino della prima stagione di Game of Thrones sembra entrato definitivamente nel vivo. Cosa ci aspetterà la prossima settimana in A Golden Crown?

Il trono di spade - Stagione 1, episodio 5: Il...
Antonio Cuomo
Redattore
4.0 4.0
Privacy Policy