Extant: Commento all'episodio 1x03, Wish You Were Here

I festeggiamenti per il compleanno di Molly Woods, organizzati da suo marito John, vengono turbati da un avvenimento decisamente inquietante, mentre i vertici dell'ISEA continuano a stringere la propria tenaglia attorno all'ex astronauta...

Extant: Commento all'episodio 1x03, Wish You Were...

Il plot

Extant

2014 - 2015 – Fantascienza
3.2 3.2

In occasione del primo giorno di scuola di Ethan, i genitori degli altri bambini manifestano un'intensa preoccupazione all'idea che i loro figli siano in classe insieme a un "tostapane", ma John e Molly ribattono tentando di convincerli che Ethan non costituisce alcun tipo di minaccia, a dispetto della sua natura di droide. John desidera organizzare una festa per celebrare, anche se in ritardo, il compleanno di Molly, e invita un gruppo di amici a trascorrere una serata a casa loro; nel corso dei festeggiamenti Molly, messa alle strette, confessa al marito di essere rimasta incinta a causa di un esperimento dell'ISEA del quale neppure lei era a conoscenza.

Nel frattempo, fra gli invitati si presenta anche Tim Dawkins, il fratello di Marcus, il defunto ex fidanzato di Molly; la donna lo accoglie con entusiasmo, ma al termine della serata si rende conto di essere stata l'unica persona a vedere Tim, e che si è trattato di un'altra, incomprensibile allucinazione. In preda all'angoscia, Molly accetta di sottoporsi ai test dell'ISEA, come richiesto dal direttore Alan Sparks; intanto, però, la dottoressa Sam Barton si è accorta che i loro dirigenti stanno tramando qualcosa, e invia a Molly un SMS per metterla in guardia. La donna si precipita fuori all'auto di Sparks e fugge insieme a John e ad Ethan, mentre un team dell'ISEA penetra nel loro appartamento nel vano tentativo di catturare Molly.

Commento all'episodio

Extant: Halle Berry durante una scena dell'episodio Wish You Were Here

Arrivato al suo terzo episodio, Extant continua a distillare la suspense a piccolissime dosi, preferendo esplorare le sottili inquietudini dei personaggi e far venire a galla i dubbi e le incertezze della loro nuova esistenza dopo la lunga missione spaziale di Molly. Non a caso la puntata è aperta da un flashback riguardante la vita matrimoniale di John e Molly precedente al viaggio nello spazio, con la loro decisione di avere come figlio un androide: una scommessa che ora comporta le prime difficoltà per la coppia, a causa dell'aperta ostilità degli altri genitori in occasione del primo giorno di scuola di Ethan (un'interessante riflessione sul tema della paura nei confronti di chi è percepito come "diverso"). Il piccolo robot umanoide, interpretato con efficacia da Pierce Gagnon, rimane per ora la figura più affascinante della serie: capace di momenti di grande innocenza e tenerezza, come quando chiede a Julie Gelineau di leggergli un racconto prima di dormire, Ethan è al contempo anche un personaggio impenetrabile e carico di mistero, le cui manifestazioni - la sua sagoma oscura che si staglia all'improvviso sulla soglia della porta del garage - sembrano quasi richiamare elementi dell'iconografia horror dei vari "bambini demoniaci", da Il presagio in poi...

Contenuto pubblicitario
Extant: Halley Berry e Goran Visnjic in una scena dell'episodio Wish You Were Here

Wish You Were Here, come il titolo della celebre canzone dei Pink Floyd, è anche la frase amorevole rivolta da John a Molly durante l'assenza della donna. Il terzo episodio di Extant esplora con attenzione ancora maggiore il ménage fra la protagonista e suo marito, impersonato dall'attore croato Goran Visnjic (in passato nel cast di E.R. - Medici in prima linea), mettendo da parte quasi del tutto tensione e colpi di scena per concentrarsi piuttosto sulle dinamiche familiari in casa Woods. Una scelta rischiosa, specialmente per una serie di genere sci-fi, alla quale fanno da parziale contrappeso alcuni degli eventi al termine della puntata: la scoperta che Tim, il fratello di Marcus, è in realtà l'ennesima allucinazione subita da Molly; e l'epilogo, decisamente concitato e con un taglio da thriller complottistico.

What's next?

Extant:Grace Gummer e Pierce Gagnon nell'episodio Wish You Were Here

La rivelazione del "vero volto" di Alan Sparks e dell'ISEA, disposti a tutto pur di impossessarsi di Molly e sottoporla ai loro esperimenti, e la precipitosa fuga della donna e della propria famiglia segneranno probabilmente una "cesura" nel percorso narrativo di Extant: dopo tre episodi più statici, dedicati alla definizione dei personaggi e a fornire allo spettatore informazioni e indizi sul mistero alla radice della trama, la serie prodotta dalla CBS sembra pronta ad intraprendere un nuovo corso, con una sfida aperta tra la famiglia Woods, ormai consapevole dei rischi a cui è sottoposta, e gli spietati dirigenti dell'ISEA.

Conclusioni

Il terzo episodio di Extant, Wish You Were Here, continua a concentrarsi essenzialmente sulle dinamiche familiari in casa Woods, con un ulteriore approfondimento del rapporto fra John e Molly e delle loro sfide in qualità di genitori del piccolo Ethan, messo di fronte all'ostilità dei genitori dei suoi compagni di classe e costretto a prendere atto della propria "diversità". Accanto a questi aspetti dal taglio più descrittivo e psicologico, tuttavia, la puntata si chiude con una svolta da autentico thriller, segnata da un epilogo estremamente concitato che vede la famiglia Woods in fuga dall'ISEA.

Stefano Lo Verme
Redattore
3.0 3.0
Privacy Policy