Entourage - Stagione 5, Episodio 3: The All Out Fall Out

Jeremy Piven indiscusso protagonista di un episodio esilarante ma che allo stesso tempo continua a mostrarci i fallimenti di Vince e del suo gruppo.

Non c'è modo migliore di festeggiare la terza vittoria consecutiva agli Emmy per il migliore attore non protagonista in una commedia, se non quella di regalare ad Ari Gold - il più amato dell'intera serie e non solo dai votanti dell'Academy of Television Arts and Science - un episodio in cui poter far emergere tutto il meglio - e il peggio - del personaggio. Ed è così che mentre lo straordinario Jeremy Piven vinceva la sua terza statuetta consecutiva (su quattro nomination in totale, una per ogni anno di Entourage), contemporaneamente la HBO mandava in onda l'episodio The All Out Fall Out, in cui mentre Vince & co. continuano la loro umiliante discesa verso il baratro delle celebrità, Ari fa esplodere tutta il suo essere politically uncorrect.

Jerry Ferrara, Kevin Connolly, Adrian Grenier e Kevin Dillon in una scena dell'episodio 'The All Out Fall Out' della quinta stagione di Entourage
I quattro ragazzi incontrano Marvin, il commercialista di Vince, che non ha affatto buone notizie: "Lo scorso anno le cose andavano male, adesso sono disastrose! Sei in bancarotta e devi dichiararla!". L'idea non piace a Vince - e ancora meno a Turtle se è per questo, l'idea di non poter stare più a carico dell'amico attore non deve essere piacevole, soprattutto quando Marvin scherzosamente gli consiglia di iniziare uno sciopero della fame - che in passato ha visto il padre dichiare bancarotta ed abbandonare senza soldi lui e la madre. Non si fa di questi problemi il solito Drama ("Sei una persona migliore di me, io l'ho dichiarata tre volte!") che però ha altri pensieri: con la sua Jacqueline ormai la storia - più virtuale che reale - è finita per sempre, e Johnny si ritrova con il cuore spezzato.

Jeremy Piven in una scena dell'episodio 'The All Out Fall Out' della quinta stagione di Entourage
A casa Gold invece si respira solo ottimismo ed allegria. Ari si trova trascinato, ad occhi chiusi, nel giardino da moglie e figli: si tratta di una sopresa per l'anniversario di matrimonio, una scintillante ferrari (targata ARISFRRI, ovvero Ari's Ferrari) come quella che Ari ha sempre sognato fin da quando aveva 25 anni. Felice come non mai Ari si dirige in ufficio sul suo nuovo "giocattolo", ma ad un semaforo incontra il suo collega ed arci-nemico Davies - che guida una "semplice" Porsche - che lo sfida in una gara di velocità, con in palio 100$ e ovviamente l'onore della vittoria. Incomincia una furiosa - e ben diretta - corsa per le colline di Beverly Hills, che però Ari perde tamponando - per fortuna solo leggermente - uno scuolabus. Non è proprio il battesimo ideale per un'auto del genere, e Ari torna umiliato e indiavolato all'ufficio dove viene accolto da un Lloyd eccitato dall'idea di una gara di velocità ma che ben presto perde il suo spirito quando Ari lo costringe - minacciandolo di torture in stile American Psycho - a spedire a Davies i 100 dollari dovuti, ma in una busta marrone insieme a delle feci, rigorosamente umane.

Debi Mazar, Kevin Dillon e Adrian Grenier in una scena dell'episodio 'The All Out Fall Out' della quinta stagione di Entourage
Nel frattempo Vince ed E(ric) sono da Shauna - la pubblicista interpretata da Debi Mazar che mancava dallo show da metà della stagione passata - dopo che su consiglio di Marvin stanno cercando un lavoretto che possa fare cassa in modo veloce ed indolore, tipo un'appazione ad eventi o feste private. Vince è fortunato, perchè una festa di compleanno per i sedici anni di una figlia di ricchissimi produttori hollywoodiani ha appena perso Zac Efron come ospite d'onore, sarebbero risposti a rimediare con Vince, ma solo dopo un incontro tête-à-tête.
Il gruppo si sposta così alla sontuosa casa di questi due milionari - interpretati da Kevin Pollack e l'ex "tata" Fran Drescher - che però non sembrano accontentarsi di una semplice comparsata, ma si aspettano da Vince uno spettacolo di qualche genere: quando viene loro ricordato che Vince è stato Aquaman, ovvero il protagonista di uno dei film di maggiore successo della storia, la mamma della festeggiata propone a Vince di stare seduto tutta la serata su un trono di ghiaccio, con il costume da supereroe acquatico. Vince non prende bene questa proposta - nonostante i 200.000 dollari offerti - e il suo umore va ulteriolmente a peggiorare quando E gli dici che la sua ex agente Amanda (Carla Gugino) è entusiasta dello script che E le ha inviato - e che, ricordiamolo, è stato rifiutato da Ari in quanto produzione indipendente - tanto che l'ha passato, con successo, a Edward Norton.
Drama però ha soffiato ai milionari una pregiata bottiglia di Johnny Walker Blue, e propone agli altri di affogare i dispiaceri nell'alcool.

Nel frattempo la guerra tra Davies e Ari è appena cominciata: mentre il nostro agente è in riunione con il rapper T.I. che si dice interessato a girare una storia d'amore con Meyrl Streep, arrivano due poliziotti che lo ammanettano per lo scherzo della busta marrone. Non si tratta però di veri poliziotti, ma di una coppia di spogliarellisti che si fanno chiamare Boner Police (Pattuglia erezione) che incominciano a danzare nudi intorno ad Ari umiliandolo davanti ai suoi clienti e collaboratori. Ma Ari non si dà per vinto e decide di vendicarsi inviando a Davies delle foto compromettenti della fidanzata; peccato però che Davies l'abbia lasciata già da sei mesi - evidentemente quel tipo di attenzioni non le aveva riservate solo ad Ari. Il contrattacco di Davies però colpisce duro, poichè minaccia di rendere pubbliche delle foto in deshabillés della Signora Gold prima che diventasse un'attrice famosa: a questo punto Ari non ci vede più dalla rabbia e decide di affrontare Davies di persona, anche se questo vuol dire tornare nel vecchio ufficio da cui fu licenziato. La sua entrata negli uffici di Davies lascia il segno, tutti coloro che lavorano lì sembrano aspettare lo scontro fra i due, Davies è preso di sorpresa e Ari è imbufalito: schiaffeggia il rivale, lo umilia e lo costringe a chiedere scusa davanti a tutti. "Va bene scherzare, ma quella è la madre dei miei figli", Ari Gold è nuovamente un eroe davanti agli occhi di Lloyd, del suo vecchio ufficio e di tutti i telespettatori.

Adrian Grenier e Kevin Dillon in una scena dell'episodio 'The All Out Fall Out' della quinta stagione di Entourage
Vince è con il suo gruppetto nel frattempo in un locale di strip dove Drama è sempre più ubriaco, quando Shauna e Marvin lo chiamano costringendolo ad accettare l'offerta della festa ma sostituendo l'esibizione del trono di ghiaccio con una semplice prova canora. Vince si trova costretto ad accettare a malincuore.
Arrivati alla festa scoprono che la dolce sedicenne è tutt'altro che innocente o infantile; Drama è sempre più ubriaco ma Vince è pronto a fare il suo lavoro. Mentre Vince inizia a cantare Eric viene nuovamente contattato da Amanda che gli conferma l'interesse di Ed Norton per quella sceneggiatura sui pompieri, ma l'attore che vuole cambiare titolo, stravolgere lo script e far diventare il progetto una grossa produzione magari diretta da Ridley Scott: Eric sa bene cosa significa tutto questo, Vince giustamente si chiederà perchè lui ed Ari non hanno potuto fare un qualcosa di simile, ma siamo costretti a rimandare tutto questo al prossimo episodio, perchè nel frattempo un Drama completamente bevuto si avvicina a suo fratello e incomincia a cantare insieme a lui. Tutto sembra andare per il meglio, gli invitati alla festa sono divertiti e sorridenti, ma Drama ne combina una delle sue vomitando sulla torta di compleanno. Vince guarda E e alza le spalle come per rassicurarlo, ma sappiamo che un'altra occasione per rimettere le cose a posto è finita in fumo e la situazione di Vince e del suo entourage si fa sempre più nera. E lo show sempre più divertente.

Entourage - Stagione 5, Episodio 3: The All Out...
Luca Liguori
Redattore
4.0 4.0
Privacy Policy