Dracula: commento all'episodio 1x07, Servant to Two Masters

Mentre la passione latente fra Alexander Grayson e Mina Murray è ormai sul punto di esplodere, il fascinoso vampiro persiste nei suoi disperati tentativi di esporsi alla luce del sole e continua la sfida a distanza con l'Ordine del Drago, in una guerra per il potere in cui non mancano tradimenti e colpi bassi.

Dracula: commento all'episodio 1x07, Servant to...

Il plot
Alexander Grayson (Jonathan Rhys Meyers) è più che mai determinato ad abbandonare definitivamente la sua vita da vampiro; il siero messo a punto da Abraham Van Helsing (Thomas Kretschmann) adesso gli permette di resistere alla luce del sole fino a un massimo di quattro ore, e così Grayson ne approfitta per trascorrere del tempo in compagnia di Mina Murray (Jessica De Gouw), ormai prossima alle nozze con Jonathan Harker (Oliver Jackson-Cohen). Tuttavia, l'esposizione al sole e la mancanza di sangue umano iniziano a danneggiare la salute dell'uomo. Intanto, Lady Jayne Wetherby (Victoria Smurfit) continua ad esercitare pressioni psicologiche su Lucy Westenra (Katie McGrath) affinché ostacoli il matrimonio fra Mina e Jonathan, cercando di sedurre quest'ultimo. Mr. Browning (Ben Miles), intenzionato a distruggere i progetti di Grayson, coinvolge Jonathan nelle riunioni dell'Ordine del Drago, mettendolo a parte della loro eterna guerra contro l'Impero Ottomano, e contemporaneamente corrompe la polizia per far confiscare la macchina produttrice di energia geomagnetica del giovane milionario. Grayson, dal canto suo, prova un'attrazione quasi irresistibile nei confronti di Mina, anche se Lord Davenport (Robert Bathurst) comincia a sospettare dell'esistenza di un misterioso legame fra i due...

Cosa ci è piaciuto di questo episodio
Sempre meno punti a favore per il Dracula targato NBC. Dopo quasi un mese di pausa dalla precedente puntata, Of Monsters and Men, la serie sui vampiri con Jonathan Rhys Meyers è tornata in onda con un episodio, Servant to Two Masters, in cui sono portate avanti tutte le storyline già in corso, senza particolari scossoni o capovolgimenti narrativi. Se finalmente l'attrazione fra Grayson e Mina sembra sul punto di emergere in maniera esplicita, con la speranza di poter movimentare il subplot sentimentale della storia, l'unica sequenza davvero degna di nota rimane il breve confronto finale fra Van Helsing e un implacabile Grayson, con il vampiro ricoperto di sangue dopo essere stato costretto a rinunciare alla propria astinenza dalle gole umane.

Contenuto pubblicitario

Cosa non ci è piaciuto di questo episodio

Dracula 1x07b
Le speranze che il Dracula di Jonathan Rhys Meyers riuscisse a spiccare il volo sono ormai abbandonate del tutto: dopo ben sette episodi, la serie ambientata nella Londra vittoriana continua a trascinarsi strancamente lungo storyline incapaci di catturare l'attenzione o il coinvolgimento dello spettatore, senza riuscire ad acquistare il ritmo o la suspense necessari in attesa di qualche auspicabile svolta narrativa tutt'oggi non pervenuta. La bislacca riunione del misterioso Ordine del Drago - un po' sullo stile da Eyes Wide Shut dei poveri - alla presenza di un nuovo adepto, Jonathan Harker (personaggio sempre più incolore ed inutile), e l'improbabile "spiegone" di Mr. Browning sull'eterno conflitto con l'Impero Ottomano (ma sul serio?), sono quanto di più risibile gli autori potessero tirare fuori nel tentativo di fornire credibilità ai villain più "peracottari" della Tv odierna. Per il resto, fra i soliti accenni di erotismo patinato da quattro soldi e i terribili intrighi finanziari di cui nessuno sentiva il bisogno di essere messo a parte, Dracula non cessa di navigare sull'onda della mediocrità e della noia.

Note a margine
Dopo la boccata d'ossigeno dell'episodio Of Monsters and Men, che aveva registrato 3,8 milioni di spettatori negli Stati Uniti, gli ascolti di Servant to Two Masters sono precipitati nuovamente sotto la soglia dei tre milioni di spettatori: l'evidente sintomo di una progressiva disaffezione del pubblico nei confronti di questo vampiro un po' byroniano e un po' dandy, nonché del serio rischio di una chiusura anticipata della serie dopo appena una stagione.

What's next?
A livello di intreccio, l'unico sussulto degno di questo nome nell'ultima puntata è stato il contatto fra Jonathan Harker, fedele seguace di Grayson, e l'Ordine del Drago: un potenziale voltafaccia del giovane ex giornalista potrebbe costituire una svolta interessante nella partita fra Dracula e la pericolosa setta segreta che gli dà la caccia. Per il resto, cresce il timore di imbarazzanti risvolti da soap-opera legati all'intento di far naufragare il matrimonio fra Jonathan e Mina, per una serie che di gotico e di horror continua ad avere poco o nulla...

Stefano Lo Verme
Redattore
3.0 3.0
Privacy Policy