Desperate Housewives - Stagione 5 episodio 8: City on Fire

Per i Blue Odyssey si avvicina il giorno della competizione tra band, e sarà una serata di fuoco. In tutti i sensi.

Fuoco e fiamme a Wisteria Lane, in questo ottavo episodio della quinta stagione di Desperate Housewives, e non solo perchè la performance dei Blue Odyssey (la band formata da Mike, Carlos, Orson, Tom e Dave) sia stata davvero trascinante, e la competizione con altri gruppi più giovani sia stata agguerrita, ma perchè la settimana precedente alla gara - che si è tenuta nel locale del marito di Anne Schilling, l'amante di Porter Scavo - è stata davvero un susseguirsi esplosivo di colpi di scena, e si è conclusa con un incendio in seguito al quale qualcuno ha perso la vita, e altri sono rimasti feriti, ma soprattutto c'è chi è finito in manette, e chi al contrario è riuscito a spacciarsi per un eroe. Ma facciamo un passo indietro di qualche giorno.

Teri Hatcher e Andrea Bowen in una scena dell'episodio City on Fire della serie Desperate Housewives.
Quando Julie Mayer, la figlia di Susan, fa ritorno a Wisteria Lane e decide di portare con sé il suo fidanzato, sua madre non ne è troppo entusiasta. Nonostante Susan infatti sia stata sposata due volte, e dopo aver divorziato da Karl e Mike abbia iniziato una relazione con un uomo più giovane di lei, non accetta assolutamente che Julie possa stare con uno dei suoi professori, un uomo affascinante, ma molto più grande di lei, che ha già divorziato tre volte. Soprattutto se l'uomo in questione le svela che ha intenzione di chiedere a Julie di sposarlo, e non vede l'ora di far brillare davanti ai suoi occhi l'anello che ha comprato per lei.
Quella del professore è sicuramente una proposta fin troppo azzardata, considerato che tra l'altro lui e Julie stanno insieme soltanto da tre mesi, e Susan vuole mettere in guardia sua figlia dal fare un passo falso, a costo di rovinare la sorpresa al suo fidanzato. Nonostante Jackson cerchi di impedirglielo, Susan non riesce a non intromettersi e poco prima dell'esibizione dei Blue Odyssey, rivela tutto a Julie, mentre lei sta ballando con il suo uomo. La ragazza è sorpresa, ma a sua volta stupisce il professore e sua madre affermando che non si sposerà mai, proprio perchè non vuole ripetere gli errori di Susan.

Eva Longoria in una scena dell'episodio City on Fire della serie Desperate Housewives.
Nel frattempo Gabrielle si ritrova ancora una volta a difendere la sua famiglia dalla spaventosa invadenza di Virginia. Un giorno, al suo rientro a casa, trova Carlos e la signora Hildebrand che chiacchierano tranquillamente su un divano, e si chiede come mai, visto che lei lo ha fatto licenziare dal club in cui lavorava come massaggiatore, dopo che loro due si erano pesantemente insultate quando lei aveva tentato nuovamente di intromettersi nella loro vita. Carlos prende in disparte Gaby e le spiega che con Virginia ha chiarito tutto, e che addirittura lei li ha nominati unici eredi del suo patrimonio. E considerato che la sua salute non è eccellente, conviene sopportarla, a costo di sacrificare tutti i week-end e le feste per stare con lei.
Gaby accetta con entusiasmo, ma qualche giorno si rende conto che non è possibile vendersi in questo modo a Virginia. Poco prima di recarsi nel locale nel quale si sarebbe tenuta l'esibizione dei suoi vicini di casa e di suo marito, la Hildebrand si fa trovare davanti a casa di Gaby davanti a una lussuosissima limousine nera. Gaby preferirebbe andare al concerto con le sue amiche, ma alla fine è costretta a salire in macchina con Virginia e ad intratternerla nel locale, in attesa della performance. Mentre la signora parla senza sosta, le dice che ha trovato una scuola dove poter mandare Celia e Juanita, ovviamente una struttura esclusiva, per gente straricca, ma troppo lontana dal quartiere. Gaby prima ribatte gentilmente che preferirebbe che la scuola delle bambine fosse vicina, nel caso dovessero aver bisogno di lei, poi perde la pazienza e dice a Virginia che è disposta a rinunciare all'eredità, nonostante le faccia gola, ma non le permetterà di gestire anche la vita delle sue figlie.

Teri Hatcher in una scena drammatica dell'episodio City on Fire della serie Desperate Housewives.
Anche a casa di Bree l'atmosfera è piuttosto tesa, perchè la signora Van De Kamp è in attesa di un ospite che le darà del filo da torcere. Si tratta di Sandra Birch, una reporter del New York Dispatch che le ha chiesto un'intervista. Da quando ha iniziato la promozione del suo libro, Bree si è lasciata intervistare tante volte, ma sempre per testate locali, mai per un prestigioso magazine della Grande Mela. E come se non bastasse, la bionda Sandra, dagli articoli che scrive, sembra che non si faccia problemi a massacrare chi non le va a genio. Dopo essersi assicurata che Katherine non dirà nulla di spiacevole sul suo conto, e che Andrew non si lascerà sfuggire di essere gay, Bree fa accomodare Sandra in salotto, e cercando di mascherare il nervosismo crescente, inizia la sua intervista con la Birch. La giornalista però sostiene che avrebbe voluto scrivere di una giornata tipo nella vita di Bree, e afferma che le riesce difficile credere che due persone come Bree ed Orson siano sempre così impeccabili ogni giorno della loro vita. Soprattutto se lei deve mandare avanti un'azienda e la casa.
Mentre Bree cerca di convincere l'intervistatrice che lei adora occuparsi della casa, e che in fondo non è perfetta come lei ritiene, visto che il giorno prima, ad esempio le è capitato di bruciare un'intero vassoio di biscotti, arriva una telefonata registrata dalla segreteria che fa capire chiaramente che Orson è stato in carcere. Visto che la frittata è fatta - e la Birch sta già affilando la sua stilografica con aria trionfante - Andrew chiede a sua madre se a questo punto può evitare di fingere di non essere gay.
In seguito, poco prima del concerto, Bree ha di nuovo occasione di confrontarsi con la Birch, e le chiede come mai debba essere necessariamente così dura con lei, e la giornalista risponde che vuole "proteggere" in qualche modo tutte le donne che leggeranno il suo libro e si sentiranno inadeguate di fronte a tanta perfezione. Bree ribatte allora che ha commesso tanti errori, nel corso della sua vita, più di quanto lei possa immaginare. E se ha scritto quel libro è perchè vorrebbe dare una possibilità alle altre donne di riuscire a fare qualcosa di buono, anche se si tratta di un semplice sformato.

Neal McDonough in una sequenza dell'episodio City on Fire della serie Desperate Housewives.
Proprio quando tutto sembrava essersi sistemato, con suo figlio Porter, a Lynette arriva un'altra doccia fredda. Mentre la signora Scavo mette a scaldare l'acqua per il tè, suo figlio Parker le svela senza tanti giri di parole che suo fratello ha messo incinta la sua amante, e ha intenzione di andare via con lei.
Lynette si reca dalla signora Schilling, per chiederle conferme, e nonostante sia arrabbiata, sembra meno aggressiva, nei suoi confronti, rispetto all'ultima volta che si erano viste. Anne ribadisce a Lynette di essere innamorata di suo figlio, che ricambia il sentimento e le spiega che la loro storia è iniziata due mesi prima, una sera che lei aveva litigato con suo marito - un uomo rozzo e manesco - e Porter era stato gentile e affettuoso con lei. Sfortunatamente, il marito di Anne ha ascoltato la confessione della moglie e invita Lynette ad uscire da casa sua. Dopo aver fatto qualche passo, Lynette decide di tornare indietro, e dopo aver affrontato il marito di Anne, che la stava picchiando selvaggiamente, accompagna la donna in ospedale.
Per fortuna le ferite non sono gravi e Anne si rimetterà presto, ma quando Porter viene a sapere che è stato suo marito a ridurla in quello stato, esce di corsa dall'ospedale e Lynette lo segue, per impedirgli di mettersi nei guai.

Una scena drammatica dell'episodio City on Fire della serie Desperate Housewives.
Lo stesso giorno, lo psichiatra di Dave - che è riuscito a rintracciare il suo paziente grazie all'intraprendenza della signora McKluskey e sua sorella Roberta - è arrivato finalmente a Wisteria Lane, e scopre per puro caso dove incontrare Williams. E' proprio Edie infatti, che è ignara di tutto, a invitarlo alla Battle of the Bands che si terrà quella sera stessa, porgendogli un volantino sul quale è stampata la faccia di suo marito.
Quando Dave rivede il dottore, è sorpreso, ma cerca di fargli credere che ormai sta bene, e che nonostante non dovrebbe essere assolutamente a Wisteria Lane, come sostiene lui, è sereno accanto a Edie, la quale sa tutto del suo passato. L'uomo però insiste, e quando si rende conto che tra i membri della band c'è qualcuno che Dave non avrebbe mai dovuto incontrare, Williams riesce a convincerlo a chiarire la situazione con lui dopo l'esibizione. In realtà lo conduce in una stanza sul retro del locale e lo strangola, poi dopo aver cosparso alcool sul suo corpo, gli da fuoco, ed esce chiudendosi la porta alle spalle. In quel momento incontra Jackson, e per evitare di farsi scoprire, lo chiude a chiave nel bagno.
Nel frattempo, l'esibizione dei Blue Odyssey è iniziata e Porter è entrato nel locale dalla porta di sicurezza per affrontare Warren, il marito di Anne. Fortunatamente Lynette riesce a dividerli e riesce a trascinare suo figlio fuori. Dopo essere stato minacciato da Porter, Warren fa chiudere le porte di sicurezza del locale per evitare il ragazzo torni, e in quel momento l'incendio divampa, ed è Edie ad accorgersene, mentre si scatena tra il pubblico.
Il povero Carlos non riesce a rendersi conto di cosa stia succedendo, e cade rovinosamente dal palco, ma fortunatamente viene soccorso da Tom. Orson invece viene travolto dalla folla e cade, fratturandosi il naso, ma riesce ad uscire, insieme agli altri, dopo che Dave ha frantumato il vetro di una delle finestre del locale.
Mentre sono tutti fuori, e nella confusione generale, Porter viene accusato da Warren di aver appiccato l'incendio al locale, Mike torna dentro per salvare Jackson, che in realtà è riuscito ad uscire anche lui da una finestra del bagno, ma perde i sensi a causa del fumo. Dave lo raggiunge e ritorna tenendo Mike sulle spalle, come un eroe.
Dopo averlo adagiato sul lettino dell'ambulanza però, gli sussurra minacciosamente "Con te non ho ancora finito".

Desperate Housewives - Stagione 5 episodio 8:...
Privacy Policy