Desperate Housewives - Stagione 5 ep. 7: What More Do I Need?

Lo scontro tra Lynette e Anne è inevitabile, ma anche Gaby avrà il suo daffare per difendere la propria famiglia dall'invadenza di Virginia. Intanto Bree tira un sospiro di sollievo quando scopre che la protagonista della sex-tape non è lei, ma nuove scottanti rivelazioni sono in arrivo.

Pochi minuti dopo essere rientrata a casa, la sera in cui ha deciso di seguire suo marito, che era uscito improvvisamente con una scusa, Lynette Scavo è assolutamente certa che Anne Schilling abbia una relazione con Tom, perchè l'ha vista uscire furtivamente dal magazzino in cui lui si riunisce con gli amici per suonare. Quando Tom torna a casa, Lynette lo affronta a muso duro, ma resta stupita dall'atteggiamento di lui, che sembra tranquillo, e si direbbe che ostenti addirittura un pizzico di orgoglio per quello che ha fatto, mentre discute con lei sorseggiando tranquillamente una birra.
L'equivoco tra Lynette e suo marito si sgonfia subito, ma lascia spazio ad uno sbigottimento ancora più grande, perchè sebbene Tom sapesse che Porter era al magazzino con una donna, non immaginava potesse essere la signora Schilling, e sua moglie Lynette probabilmente è ancora più sconvolta di lui.
Pochi minuti dopo, anche Porter rientra a casa, e i suoi genitori lo costringono a chiudere immediatamente la relazione con Anne, anche se lui giura di essere davvero innamorato di lei.
In seguito Lynette incontra Anne ad un meeting tra genitori e insegnanti e dopo averla guardata con disprezzo, mentre fa un breve discorso edificante in cui dice che bisognerebbe tenere gli occhi aperti sui propri figli, per evitare che prendano brutte strade, va in bagno. Qualche istante dopo, mentre Lynette è davanti allo specchio entra anche Anne, che la saluta con aria visibilmente imbarazzata. Lynette le risponde freddamente, ma quando Anne si azzarda a chiederle come stia la sua famiglia, in particolare Penny e i ragazzi "che sono cresciuti tanto", la aggredisce sbattendola con violenza contro il muro. Nonostante Anne sia sconvolta, cerca di spiegarsi con calma, con il risultato di far imbestialire ulteriormente Lynette, che esce dal bagno dopo averla schiaffeggiata e minacciata.
Qualche giorno dopo, Porter sembra ancora arrabbiato con i suoi, ma Lynette cerca di fargli capire che un giorno incontrerà una persona più adatta a lui, con la quale condividere lo stesso percorso di vita, e allora capirà cos'è davvero l'amore. In quel momento Porter riceve una telefonata: è Anne, ma lui finge che sia un amico, e le chiede se può chiamarla più tardi. Qualche giorno prima, lei gli ha confessato a Porter di essere incinta e adesso gli dice che sabato potrà lasciare la città. Poi gli chiede se ha dei soldi e alla risposta affermativa di Porter, chiude la telefonata. Si intuisce che i due stanno organizzando una fuga, o forse no. In ogni caso per Porter si tratta di un momento difficile, e non esita a manifestare tutto il suo affetto a sua madre, nonostante quello che è successo.

Una scena dell'episodio What More Do I Need? della serie Desperate Housewives
Al contrario degli Scavo, la famiglia Solis sembra aver ritrovato la serenità di un tempo, in particolare Gabrielle, che si rilassa in piscina mentre le sue bambine giocano e Carlos prende il sole. Non hanno vinto la lotteria, ma da quando la signora Virginia, una facoltosa cliente di Carlos, è entrata con silenziosa prepotenza nelle loro vite, i Solis si godono la sua generosità, che non sembra avere limiti, come scopriranno a loro spese. A Gaby fa piacere tornare a fare la vita della signora, ed avere un maggiordomo a disposizione che non esita ad entrare in piscina vestito di tutto punto per versarle un drink, mentre qualcuno si occupa di Juanita e Celia, e protesta con Carlos che invece non vorrebbe approfittarne. Ma chi se ne approfitta invece, è proprio Virginia, che manifesta una certa invadenza nei loro confronti, in particolare con le bambine, alle quali concede qualsiasi capriccio. Quando una sera la famiglia Solis è riunita sotto le coperte davanti ad un film, e Virginia si infila nel letto accanto accanto a loro, Gaby si rende conto che la facoltosa cliente di suo marito ha oltrepassato ogni limite. E adesso non vede l'ora di tornare a casa sua, per festeggiare il compleanno di una delle bambine, ma soprattutto non ha più voglia di andare in Europa con Virginia, nonostante la donna le avesse promesso montagne di vestiti griffati.
Durante la festa della piccola Celia, Gaby vede arrivare un'auto lussuosa davanti a casa sua, dalla quale scende Virginia, aiutata dal suo chaffeur, e decide di affrontare la donna fuori casa sua, con decisione, perchè si renda conto una volta per tutte che le sue attenzioni morbose non sono gradite. Virginia è venuta perchè ha intenzione di portare la bambina in un favoloso negozio di bambole antiche, dopo che avrà festeggiato con gli amici, ma è costretta a rinunciare quando Gaby la caccia in malo modo. Prima di andare via però, le rivela la sua vera personalità con parole molto cattive e non accetta neanche le scuse di Carlos, che le ha sentite litigare.
Una volta tornata nella sua villa, Virgina telefona al direttore del club esclusivo nel quale Carlos lavora come massaggiatore e lo avverte che il suo dipendente, durante il suo ultimo massaggio, l'ha toccata "in maniera inopportuna".

Ricardo Chavira con una coloratissima piñata in una sequenza dell'episodio What More Do I Need? del serial Desperate Housewives
Intanto, la vita matrimoniale di Bree e Orson, nonostante le forti incomprensioni delle ultime settimane, sembra andare a gonfie vele, probabilmente anche grazie al fatto che sul lavoro la loro intesa è perfetta. Una sera i due si lasciano trasportare dalla passione, e fanno l'amore nella grande cucina in cui lavorano, e che ha permesso a lei di affermarsi come professionista inarrivabile nel ramo del catering, in attesa di pubblicare il suo primo libro di cucina, che ha già ottenuto recensioni positive, persino da un magazine cattolico, che riconoscendo i valori di Bree, definisce le sue ricette "deliziosamente peccaminose".
Qualche giorno dopo però, Andrew avverte sua madre e Orson che avrebbero dovuto stare più attenti, perchè non hanno pensato a chiudere la telecamera di sorveglianza in cucina, e infatti la loro performance è stata registrata ed è finita nelle mani sbagliate, ovvero in quelle di un loro collaboratore, Charlie, che avevano licenziato per furto, e che adesso li ricatta. Bree non è intenzionata a cedere alle richieste di Charlie, e chiede a suo figlio di mettere da parte tutto ciò che gli ha insegnato per farsi restituire la loro sex-tape. A qualsiasi costo. Andrew ci riesce, ma la registrazione rivela una sorpresa, perchè non sono Bree e Orson i due amanti sorpresi dalla telecamera, bensì Katherine e Mike.
Quando Bree si reca da Katherine per darle la registrazione compromettente, la signora Mayfair sembra imbarazzata e divertita allo stesso tempo, ma non è disposta ad accettare le critiche di Bree, che la rimprovera per aver iniziato una relazione con l'ex-marito di Susan, che è una loro amica. Sono cinque anni che è sola, e adesso ha finalmente una relazione con un uomo che le piace. Prima di andare via, Bree le chiede di stare attenta, perchè non vorrebbe che la situazione, che è già complicata di suo, le sfuggisse di mano.

Mentre Katherine vive con trasporto la sua passione per Mike, Susan e Jackson hanno preso sul serio la loro intenzione di ricominciare daccapo la loro storia, ma anche stavolta gli scontri non mancano. Lei è determinata a concedersi a lui solo dopo il loro quarto appuntamento, perchè preferirebbe che entrambi si conoscessero meglio, anche su dettagli assolutamente irrilevanti della loro vita personale. A Jackson però non interessa se la sua fidanzata da ragazzina era stata mandata dallo psicologo della scuola, perchè masticava nervosamente le ciocche dei suoi capelli, vuole semplicemente fare l'amore con lei. Susan però è categorica: farà sesso con lui più in là, dopo essere uscita con lui quattro volte.
Durante una delle loro serate insieme, Jackson confida a Susan di essere un pittore, e precisa che dipinge anche quadri, oltre alle pareti delle case, rivelando una sensibilità insospettata. E mentre lei sembra quasi aver cambiato idea sui suoi propositi e arriva quasi ad implorarlo di di fare sesso con lei, Jackson sembra più preso da un quadro al quale sta lavorando, visto che sostiene di aver incanalato le sue energie nell'arte, piuttosto che nell'amore. Ma quando mostra a Susan il dipinto, lei resta a bocca aperta perchè il ritratto che le ha fatto è talmente espressivo che Jackson le ha dimostrato di conoscerla davvero, anche senza ricordare ogni stupido aneddoto sulla sua vita.

Kathryn Joosten in una scena dell'episodio What More Do I Need? della serie Desperate Housewives
A proposito di rivelazioni, l'indagine della signora McKluskey e sua sorella Roberta ormai è arrivata ad una svolta, come anticipato nell'ultimo episodio. Dopo aver controllato scrupolosamente le telefonate effettuate da Dave Williams - che intanto sta organizzando il primo evento live per la garage band di cui fa parte - risalgono al numero di Samuel Heller, il medico che si presume sia il suo psichiatra, e dopo una ricerca su internet, scoprono che è specializzato nel trattamento di tendenze criminali. Quando decidono di telefonargli però, non si dimostrano altrettanto astute nel proseguire la loro indagine e il dottor Heller non abbocca, quando si spacciano per un'agenzia di assicurazioni intenzionata a saperne di più sul suo paziente. Poi rivelano le loro vere intenzioni, affermando con sincerità che il comportamento di Williams, che si è appena trasferito nel loro quartiere, è molto strano. Dopo aver chiuso la telefonata, Heller sembra sollevato dall'idea di aver scoperto dove vive Williams, e prenota immediatamente il primo volo per Fairview.

Desperate Housewives - Stagione 5 ep. 7: What...
Privacy Policy