The Last Customer - L'ultimo cliente

2003, Documentario

Recensione The Last Customer - L'ultimo cliente (2003)

Un ritratto molto semplice ma struggente allo stesso tempo, per i sentimenti veri e genuini che la macchina da presa del regista è riuscita a catturare, per dimostrare come ancora esistano negozi con una storia e una vita alle spalle.

Elena Mortelliti

Cosa ci fa Nanni Moretti a New York?

Al documentario americanissimo del regista Martin Scorsese è abbinato un documentario tutto italiano del nostro Nanni Moretti, girato lo scorso anno a New York, dove si trovava in occasione della presentazione de La stanza del figlio.
Si tratta di omaggio ad una farmacia storica di un quartiere di New York, la Pharmacy Alp, che dopo essere stata gestita per generazioni da una famiglia italo-americana, la famiglia Gardini, è stata demolita nel marzo 2002 per far posto ad un grattacielo.
In un interessante montaggio a ritroso, assistiamo alla demolizione e agli ultimi giorni di vita del negozio che viene salutato con commozione dai familiari e dai clienti più affezionati.
Un ritratto molto semplice ma struggente allo stesso tempo, per i sentimenti veri e genuini che la macchina da presa del regista è riuscita a catturare, per dimostrare come ancora esistano (pardon, esistevano!) negozi con una storia e una vita alle spalle, fatta da tutte le persone che lo hanno frequentato e che lo hanno amato.
Un momento molto bello donatoci dal regista che in questo caso ha messo da parte il suo cinismo mordente per dar spazio ai sentimenti più sinceri, tanto da farci commuovere.
La scena più toccante è quella in cui vediamo l'ultima cliente, "the last customer" appunto, una vecchietta deliziosa., comprare l'ultimo articolo della farmacia prima della chiusura definitiva, ripresa nel suo dolore.

Recensione The Last Customer - L'ultimo cliente...
Privacy Policy