Con Dianna Agron Giffoni diventa 'Gleeffoni'

Ecco il nostro incontro con la bionda star di Glee che ha stregato il Giffoni Film Festival con la sua grazia.

Non è solo una delle vegeteriane più sexy di Hollywood - stando ad una recente classifica della PETA - ma anche una delle attrici più promettenti del momento. Dopo l'exploit di Glee, una delle serie tv più seguite degli ultimi anni, Dianna Agron ha affiancato Katie Holmes e Anna Paquin nel romance indie The Romantics, poi è stata la fidanzata di Alex Pettyfer nel fantascientifico Sono il numero quattro e per un breve periodo anche nella vita. Ora sta per interpretare la figlia dei mostri sacri Robert De Niro e Michelle Pfeiffer nel nuovo crime movie di Luc Besson. Per "colpa" sua oggi Giffoni è paralizzata da un'orda di Gleekers che hanno avuto l'opportunità di incontrare una dei loro miti e vederla improvvisare cantando un pezzo di Hey Jude. Biondissima e sorridente, Dianna Agron è molto lontana dal personaggio ambiguo e volubile della cheerleader Quinn Febray , anzi, si dimostra felice di dedicarci un po' del suo tempo.

Glee: Dianna Agron nell'episodio Wheels
Dianna, oggi Giffoni è tutto per te. Come spieghi la tua enorme popolarità?
Dianna Agron: Musica e danza sono linguaggi compresi e amati universalmente, ma un altro fondamentale ingrediente di Glee è il fatto che lo show parla di sfigati. Un altro tema universale.

Stai per recitare con Robert De Niro e Luc besson. Come ti senti?
Dopo Giffoni partirò direttamente per la Francia e non vedo l'ora. Mi piace tanto essere qui in Europa e spero di lavorare bene.

Che tipo di adolescente eri, una vincente o una sfigata?
Una sfigata. Ho partecipato a vari gruppi, cantavo e ballavo, ma non ero molto popolare.

Con tutta l'attenzione dei fan su di te riesci ad avere vita privata?
Assolutamente sì. Dopo essere entrata a far parte di Glee ho iniziato un blog in cui inserisco le foto dei viaggi che faccio, dei tour, metto la musica che mi piace e comunico con i fan. A loro volta i miei followers mi inviano delle foto e mi scrivono. Ho trovato un giusto equilibrio tra la mia vita privata e quella pubblica.

Come cambierà il tuo personaggio in Glee nella prossima stagione?
Non so ancora cosa succederà perché stiamo per entrare in produzione ora. Non vedo l'ora anche io di capire cosa succederà al mio personaggio.

Prima di essere stata ingaggiata in Glee hai affrontato molti provini che non sono andati in porto. Quanto ci tenevi a diventare un'attrice? Glee mi ha cambiato la vita in tutti i sensi, ma spero di continuare a crescere come attrice e come persona.

Alex Pettyfer e Dianna Agron in coppia nel film Sono il numero quattro
Hai dichiarato di essere appassionata di star italiane del passato come Sophia Loren. Ci sono registi italiani con cui ti piacerebbe lavorare?
Al momento non saprei fare un nome. Devo dire che Luc Besson è uno dei miei eroi perciò uno dei miei sogni si sta già realizzando, ma sono aperta a ogni tipo di opportunità. Potrei anche lavorare con un regista italiano, mai dire mai. Mi piace lavorare in Europa perché, rispetto agli Stati Uniti, i colori sono più vivi e si percepisce una grande energia.

Sei considerata la nuova 'fidanzatina' D'America e non solo. Un'altra fidanzata cinematografica, Anne Hathaway, è diventata Catwoman. Ti piacerebbe interpretare una supereroina?
Essere la fidanzatina di tutti non mi piace come idea, vorrei solo essere me stessa, ma amo i fumetti. Sicuramente mi piacerebbe interpretare una supereroina, ma non saprei dire quale. Spero che qualcuno mi offra un ruolo in un blockbuster.

Sei legata a Glee da un vincolo contrattuale per molti anni? Glee è uno show unico perché è viene ambientato in una scuola superiore, quindi necessariamente i personaggi si diplomano e vanno via. Io sono cresciuta con Glee e amo molto la serie, perciò fino a quando il mio personaggio avrà un senso non avrò problemi a continuare a recitare nello show.

Cosa pensi di Giffoni?
E' fantastico. I ragazzini partecipano alle discussioni, guardano film, imparano a conoscersi. Questo festival è veramente qualcosa di importante.

Ti è mai capitato di innamorarti di un fan? Ora sei innamorata?
Non mi sono mai innamorata di un fan, ma mai dire mai. Ora sono innamorata del mio lavoro, dei miei amici, della mia famiglia, dei viaggi che faccio e del fatto di essere qui in Italia. L'amore appartiene alla sfera privata e io non amo molto parlare della mia intimità.

Dianna Agron in una scena dell'episodio del Super Bowl di Glee
In Glee sono state realizzate numerose puntate-tributo a star famose come Britney Spears, Michael Jackson, i Fleetwood Mac. C'è qualcuno tra i pezzi che hai eseguito a cui sei particolarmente legata?
C'è una canzone che io amo particolarmente, ma non appartiene allo show. Si tratta di Moon River. Questo è il pezzo che vorrei eseguire in futuro nello show.
Mi piacciono molto anche le canzoni che ho cantato nello show, soprattutto alcune di Michael Jackson. Sono ossessionata dalla musica, è stato il mio primo amore e mi sento privilegiata a poter cantare davanti a milioni di fans.

Sei un esempio per tante ragazze, sei popolarissima sul web. Che cos'è per te la felicità? Vuoi inviare un messaggio di speranza ai ragazzi che oggi, a causa della crisi, hanno difficoltà ad affermarsi?
I giovani non hanno molto controllo, devono studiare, dipendono dagli adulti. E' un'età difficile. Credo che la sua cosa più importante sia impegnarsi sempre in ciò che si ama, che sia il nostro lavoro o un hobby, l'importante è trovare uno spazio per fare ciò che amiamo nella vita.

Con Dianna Agron Giffoni diventa 'Gleeffoni'
Privacy Policy