Captain America: Civil War, un poker di ragioni per rivedere in blu-ray (3D e 2D) la guerra tra gli Avengers

Una guida alla visione, all'ascolto e ai ricchi extra dell'edizione a due blu-ray (3D e 2D) che la Walt Disney ha rilasciato per lo spettacolare primo film della fase 3 del Marvel Cinematic Universe.

Captain America: Civil War

2016 – Azione
3.9 3.9

Quando le aspettative sono altissime, soprattutto a livello di supereroi, talvolta la resa è inferiore e lascia l'amaro in bocca. Per fortuna non è stato così per Captain America: Civil War, terzo capitolo della saga cinematografica dedicata a Steve Rogers e primo film della Fase 3 dell'Universo Cinematografico Marvel, che grazie a una sceneggiatura efficace (pur con qualche titubanza iniziale) e a una buona regia firmata da Anthony e Joe Russo, riesce non solo a risultare emozionante e super spettacolare (cosa, questa sì, perfino scontata), ma anche a trattare con profondità le delicate tematiche che mettono gli Avengers gli uni contro gli altri, soprattutto nell'avvincente scontro fra Captain America e Iron Man. Quando poi, durante le vicende così importanti per l'universo Marvel, si aggiungono entrate davvero mozzafiato come quella di Ant-Man, curiose come quella della Pantera Nera e divertenti e ironiche come quella di Spider Man, il risultato complessivo non può che meritare un giudizio positivo.

Leggi anche: La recensione di Captain America: Civil War - Gli amici non tradiscono. E nemmeno la Marvel

Captain America: Civil War - Robert Downey Jr. e Chris Evans in un momento del film

Nel film, i gravi danni collaterali provocati da un intervento degli Avengers, costringono la politica a voler mettere un freno all'opera dei supereroi, mettendoli in qualche modo sotto controllo del governo. La proposta crea una profonda spaccatura tra gli Avengers e i loro leader. Se Iron Man comprende la scelta dei politici, Captain America la rifiuta categoricamente e la diversità di opinioni sfocerà in uno scontro aperto. Il cast, come sempre, è super stellare, da Chris Evans a Robert Downey Jr., da Scarlett Johansson a Paul Rudd, da Jeremy Renner a Tom Holland, solo per citarne alcuni. Ovviamente, un film del calibro di Captain America: Civil War non poteva che essere attesissimo anche in homevideo. La Walt Disney Studios Home Entertainment ha distribuito il film in varie edizioni: noi prendiamo in esame quella più ricca, contenente due dischi blu-ray e le versioni 3D e 2D del film (che, tra l'altro, è disponibile anche in steelbook), offrendovi quattro buone ragioni per non perderla.

1. Visione 3D molto suggestiva ma non al super top

La cover del blu-ray 3D di Captain America: Civil War

Partiamo dalla visione in 3D per dire che è molto buona ma che, a dire il vero, non risulta il pezzo forte dell'edizione per alcuni picocle sbavature. Certo, l'effetto profondità c'è tutto ed è anche molto suggestivo, perchè trasuda chiaramente dallo schermo sia nelle scene tranquille che in quelle più frenetiche, con una separazione dei piani sempre netta e avvertibile. Una menzione d'onore per le scene con lo scudo di Captain America protagonista, che in qualche scena sembra davvero uscire fisicamente dallo schermo con conseguenze balzo dello spettatore. E comunque tutte le scene più movimentate, fra battaglie, spari, combattimenti e personaggi volanti, mettono in mostra una visione tridimensionale efficace e decisamente coinvolgente. Se tutta la fase 3D funziona alla grande, quello che non convince fino in fondo è il resto, nel senso che la qualità 3D ha tolto un po' di smalto agli altri parametri tecnici, ovvero definizione e croma. C'è infatti la sensazione che sia il dettaglio che la saturazione del colore siano un passo indietro rispetto alla visione in 2D, in qualche modo meno incisivi e lascino una maggior sensazione di morbidezza. Va inoltre riscontrato qualche accenno di aliasing di troppo, soprattutto su elementi sullo sfondo. Detto questo, nonostanti i citati piccoli difetti, va ribadito che la visione in 3D resta altamente spettacolare, anche se come detto non perfetta.

Leggi anche: Captain America: Civil War - i 10 momenti migliori del film Marvel

2. Al video 2D non manca nulla: dettaglio, compattezza e resa cromatica

Captain America: Civil War, Cap e la sua squadra nel primo trailer del film Marvel

Dove Captain America: Civil War sfodera però il suo meglio, è nel video 2D, davvero formidabile per qualità e dettaglio. Il croma è ricco e abbraccia con vigore tutto il colorato mondo dei tanti supereroi, ma sempre con equilibrio, senza mai essere debordante nella saturazione. Anche se qualche scena appare leggermente più morbida, soprattutto con particolari parametri di illuminazione, e in certi interni il quadro appare un po' piatto, in realtà il dettaglio è sempre elevato ed è davvero un bel vedere in tutti i minimi particolari i costumi dei protagonisti, da Captain America a Iron Man, da Spiderman ad Ant Man e tutti gli altri, sulle loro cuciture o appendici meccaniche e quant'altro, senza trascurare gli incarnati quando sono fuori dalla veste di supereroi. Il quadro insomma è sempre nitido e pulito e anche nelle numerose scene caotiche e ipermovimentate, dove personaggi e detriti volano da tutte le parti, vanta una buona solidità e una compattezza invidiabile. Gli effetti speciali scorrono via fluidi e con naturalezza, senza sbavature. Affiora solo qualche minuscolo accenno di aliasing su alcuni particolari, ma davvero poca cosa in un contesto nel quale lo spettatore è sempre appagato da una visione di grande qualità.

Leggi anche: Captain America: Civil War, 10 cose che potreste non aver notato

Captain America: Civil War - una scena d'azione del film

3. Audio spettacolare, ma il "pugno" è un po' attutito

Captain America: Civil War: Spider-Man nel trailer 2 del film

In un film così ricco di azione, l'audio gioca un ruolo fondamentale. Sull'edizione di Captain America: Civil War bisogna pertanto fare un po' di ordine. Le tracce italiane sono uguali in entrambi i dischi 2D e 3D, e propongono un DTS 5.1 full rate di ottima qualità, anche se evidentemente inferiore alle tracce originali inglesi, sulle quali però bisogna distinguere: nella versione 2D troviamo solo un DTS HD High Resolution 7.1 mentre in quella 3D, probabilmente per lo spazio più libero lasciato dagli extra, ecco la più performante traccia DTS HD Master Audio 7.1. Tenendo presente le differenze in termini di microdettaglio, direzionalità e potenza complessiva, l'ascolto risulta in ogni caso spettacolare, anche se a tratti c'è l'impressione che il mix avrebbe potuto avere ancora un pizzico di marcia in più, soprattutto a livello di bassi nelle scene con le esplosioni più violente. Per il resto la precisione è chirurgica, i detriti volano da ogni parte, la battaglia tra gli Avengers all'aeroporto è eccezionale per coinvolgimento e intervento continuo dei diffusori, con separazione dei canali sempre perfetta. Anche i dialoghi sono perfetti e la resa della colonna sonora ben integrata con gli effetti. Ma come detto il pugno travolgente che ci aspetterebbe in qualche scena, risulta come un po' attutito. Solo un piccolo rilievo in una traccia che se nel DTS italiano risulta già ottima, in quella inglese (soprattutto nel 3D) ha ancora una marcia in più.

Leggi anche: Perché Iron Man, anzi Tony Stark, è il cuore del Marvel Cinematic Universe

4. Gli extra: commento audio, making of, scene tagliate, focus e papere

Locandina di Captain America: Civil War
Totale 8.5
Video 3D 8
Video 2D 9
Audio 8.5
Extra 7.5

Tra commento audio, scene eliminate, gag e featurette, l'edizione propone una buona dose di contenuti speciali, anche se non travolgente. Come detto, va innanzitutto segnalata la presenza del commento audio dei registi Anthony Russo & Joe Russo e degli sceneggiatori Christopher Markus e Stephen McFeely. La parte del leone tra gli altri contributi presenti la fa certamente Uniti si vince, divisi si perde - Il dietro le quinte di Captain America: Civil War, un making of diviso in due parti (a loro volta divise in sottocapitoli) dalla durata totale di 46 minuti: nella prima cast e troupe parlano dell'origine della storia a partire dai fumetti, della tematica del film, del vasto assortimento di personaggi presenti e delle relazioni fra loro, delle scene chiave e di quelle particolarmente spettacolari fra acrobazie e location. Nella seconda parte si approfondiscono invece i ruoli di Vision, Black Panther e Spider man e delle performance di Paul Bettany, Chadwick Boseman e Tom Holland. Inoltre anche un interessante focus sulla battaglia e su come sono stati scelti i supereroi da includere nei due diversi team. Le featurette proseguono con Captain America: Road to Civil War (4'), che offre uno sguardo più dettagliato al personaggio interpretato da Chris Evans, e con Iron Man: Road to Civil War (4' e mezzo) con focus sul personaggio di Tony Stark e il suo rapporto col protagonista. Si chiude con quattro scene eliminate o estese (8'), gag sul set (2') e Apri La Mente - Marvel's Doctor Strange, ovvero l'anteprima di Doctor Strange (4'), con uno sguardo al prossimo film Marvel.

Leggi anche: Grande potere, grandi responsabilità: Diamo i voti alle incarnazioni cinematografiche di Spider-Man

Captain America: Civil War, un poker di ragioni...
Captain America: Civil War, 10 cose che potreste non aver notato
Il Marvel Cinematic Universe e le conseguenze di Civil War: Come continuerà la Fase Tre?
Privacy Policy