Captain America: Civil War

2016, Azione

Captain America: Civil War, il commento al nuovo trailer: guerra aperta e… finalmente Spider-Man!

Il nostro commento al secondo trailer ufficiale del film che inaugura la Fase Tre del Marvel Cinematic Universe.

Captain America: Civil War

2016 – Azione
3.9 3.9

Mancano meno di due mesi all'uscita internazionale di Captain America: Civil War, un film che sulla carta dovrebbe stravolgere gran parte dell'universo cinematografico della Marvel, di cui sta per iniziare la Fase Tre.

Leggi anche: Marvel Cinematic Universe: la nostra guida alla saga dei supereroi

Captain America: Civil War: Chris Evans nel trailer 2 del film

Forse anche per via delle critiche ai troppi trailer e spot TV per Avengers: Age of Ultron (ma di sicuro c'entra anche il fatto che la Disney, da un paio d'anni, ha un altro brand molto forte su cui investire a livello di marketing, ossia Star Wars), la campagna pubblicitaria per Civil War è stata piuttosto misurata, con solo due trailer ufficiali in America, di cui il secondo è arrivato adesso, a poche settimane dall'uscita (in media di trailer cinematografici, inclusi eventuali teaser, ne escono tre o quattro per una produzione di queste dimensioni).

Captain America: Civil War: Robert Downey Jr nel trailer 2 del film

E se nel primo filmato promozionale veniva sottolineato come Civil War sia ancora un film focalizzato sul personaggio di Captain America, malgrado la presenza degli altri Avengers, il secondo round è più action e corale, per quanto attraversato dal conflitto tra due persone. Vediamo insieme i punti più importanti. Ma prima rivediamolo insieme! (la versione italiana la trovate in fondo all'articolo)

Leggi anche: Il futuro del Marvel Cinematic Universe e della Fase 3: cosa ci aspetta dopo la Infinity War?

Differenze filosofiche

Captain America: Civil War: Robert Downey Jr. nel primo trailer del film Marvel

"Il nostro lavoro è cercare salvare il maggior numero possibile di persone. A volte questo significa non tutti. Ma non ci arrendiamo." Accompagnato da immagini di quello che sembra essere Bucky/Winter Soldier (Sebastian Stan) imprigionato, questo pensiero di Steve Rogers (Chris Evans) introduce in modo efficace la sua mentalità, che mette la giustizia al primo posto, costi quel che costi. Una virtù che è anche un peso, come nota lo stesso Rogers in risposta a Tony Stark (Robert Downey Jr.) quando questi sostiene che i supereroi hanno bisogno di essere controllati: "Mi dispiace, Tony, ma quando vedo che qualcosa sta per andare storto non posso far finta di niente. A volte vorrei esserne capace." Quest'ultima battuta si ricollega a quanto detto dai registi sul concetto di bene e male nel film, nel senso che né Steve né Tony ha completamente ragione o completamente torto.

Captain America: Civil War: Sebastian Stan nel trailer 2 del film

Leggi anche: Da Iron Man a Ant-Man: le differenze tra gli Avengers dei fumetti e quelli del grande schermo

Escalation

Captain America: Civil War: distruzione nel trailer 2 del film

Il trailer ci ricorda anche che, a livello narrativo, le basi per questa versione di Civil War ci sono, a causa dei danni causati da Cap e soci a New York (The Avengers), Washington D.C. (Captain America: The Winter Soldier) e Sokovia (Avengers: Age of Ultron). "La gente ha paura, capitano", dice il Generale Ross, anche lui responsabile di un evento simile (vedi L'incredibile Hulk). Il concetto di escalation si estende fino a quello che dovrebbe essere l'incipit di questo film, con un attentato orchestrato da Crossbones (Frank Grillo) di cui vediamo parte del risultato e uno dei superstiti: T'Challa, alias Black Panther (Chadwick Boseman), che avrebbe quindi un motivo personale per essere coinvolto nella guerra intestina fra i Vendicatori. E a proposito di motivi personali...

Leggi anche: L'invasione dei supereroi: Guida ai cinecomics di prossima uscita

Captain America: Civil War: Black Panther nel trailer 2 del film

"Rhodes!"

Captain America: Civil War - Robert Downey Jr. in una scena del film

Già nel primo trailer era stato suggerito che War Machine (Don Cheadle) non sarebbe uscito vivo dal film, un'impressione apparentemente confermata da una versione estesa della stessa scena, in cui lo vediamo cadere a terra dopo che qualcuno gli spara mentre è in pieno volo. Anche qui potrebbe trattarsi di un montaggio ingannevole, ma la colpa sembrerebbe essere di Bucky, o almeno così vogliono farci credere. E se a questo aggiungiamo la teoria, suggerita in The Winter Soldier, secondo la quale il migliore amico di Cap avrebbe anche ucciso i genitori di Stark, la natura più intima del conflitto si fa più esplicita e drammatica. Come dice Tony, presumibilmente rivolto a Rogers: "Mi sbagliavo su di te. Tutto il mondo si sbagliava su di te."

Captain America: Civil War: Robert Downey Jr e Don Cheadle nel trailer 2 del film

Avengers, assemble!

Captain America: Civil War: Visione nel trailer 2 del film

Per la prima volta vediamo in azione tutti gli Avengers, in momenti diversi del film. Ovviamente la parte del leone è affidata al duello fra Captain America e Iron Man ("Posso andare avanti tutto il giorno", dice Rogers quando l'ex-amico gli propone di arrendersi, evocando una sequenza simile in Captain America: il primo vendicatore, quando Steve era ancora mingherlino), ma sono particolarmente notevoli altri due spezzoni, soprattutto per chi conosce i fumetti: il primo è quello che sembra uno scontro fra Scarlet Witch (Elizabeth Olsen) e la Visione (Paul Bettany), due personaggi che nell'universo cartaceo hanno un rapporto a dir poco complicato; il secondo è il momento di gloria di Hawkeye (Jeremy Renner), che tira una freccia sulla quale è collocato, in versione miniaturizzata, un certo Ant-Man (Paul Rudd), come in una celebre immagine di Jack Kirby...

Captain America: Civil War: Ant-Man nel trailer 2 del film

OK, la mia pazienza è finita!

Captain America: Civil War: lo scudo di Cap nella tela di Spider-Man nel trailer 2 del film

Il momento che molti aspettavano arriva alla fine del trailer, quando Tony, con il nomignolo azzeccato "Underoos" -negli USA una marca di biancheria per bambini proprio a tema supereroi, in italiano si è preferito semplicemente "Bimbo ragno" - chiama in scena il suo asso nella manica. Ecco che spunta una ragnatela che sottrae a Captain America il suo celebre scudo, che ritroviamo nelle mani di... Spider-Man! Ebbene sì, dopo mesi di attesa abbiamo avuto diritto alla nostra prima immagine ufficiale dell'arrampicamuri nella nuova versione nata dal sodalizio fra Sony e Marvel Studios. È ancora presto per giudicare la performance di Tom Holland, la cui presenza nel trailer è minima (anche se il suo "Hey Everyone"/"Come va?" suggerisce la giusta dose di spavalderia), ma a livello di marketing questa "sorpresa" finale è una scelta efficace. Da notare, per i fan dei fumetti, il costume che si rifà all'iconografia classica del personaggio, come se fosse uscito direttamente dai disegni di Steve Ditko (ed è ancora più bello se lo guardate in dettaglio grazie alle nuove immagini fornite dalla Marvel).

Leggi anche:

Captain America: Civil War: la prima apparizione di Spider-Man nel trailer 2 del film

E adesso?

Salvo sorprese, non dovrebbe esserci un ulteriore trailer prima dell'uscita del film, escludendo un'eventuale versione internazionale di questo. Pertanto è logico supporre che il perfido Barone Zemo (Daniel Brühl) sarà tutto da scoprire in sala, così come altri personaggi di cui nei trailer abbiamo avuto appena degli squarci, come Crossbones o Everett Ross (Martin Freeman). E mentre aspettiamo di vederli sullo schermo fra sette settimane, godiamoci di nuovo questo trailer.

Captain America: Civil War, il commento al nuovo...
La Marvel e i finali nascosti: tutte le scene dopo i titoli di coda!
Excelsior! Alla ricerca dei camei di Stan Lee nei film e nelle serie Marvel
Privacy Policy