Captain America: Civil War, il nostro commento al primo trailer

Rivisitiamo gli elementi più importanti del primo filmato promozionale del nuovo, attesissimo film della Marvel Studios.

Captain America: Civil War, il nostro commento al...
Captain America: Civil War, un Cap sofferto nel primo trailer

Dopo un'attesa più lunga del solito (tradizionalmente il film in uscita ad aprile/maggio aveva il trailer pronto per fine ottobre), è finalmente arrivato il primo filmato promozionale di Captain America: Civil War, la pellicola che inaugurerà la Fase Tre del Marvel Cinematic Universe. In cabina di regia ci sono di nuovo i fratelli Anthony Russo e Joe Russo, già dietro la macchina da presa per Captain America: The Winter Soldier, mentre nel ruolo del "cattivo" - aspettando il Barone Zemo interpretato da Daniel Brühl - c'è nientemeno che il Tony Stark di Robert Downey Jr., come già nel fumetto che dà il titolo al film. Il primo trailer contiene solo una frazione di quello che promette di essere un intreccio tutt'altro che banale, ma abbiamo già notato alcuni elementi di non poco conto.

Leggi anche: Il futuro del Marvel Cinematic Universe e della Fase 3: cosa ci aspetta dopo la Infinity War?

"Buck, ti ricordi di me?"

Il trailer si apre con un nuovo frammento della sequenza di cui abbiamo visto un altro segmento dopo i titoli di coda di Ant-Man. Parliamo dunque di Steve Rogers e Falcon che trovano, dopo due anni di ricerche, il fuggitivo Bucky Barnes, alias Winter Soldier. Viene quindi ribadita la dimensione più personale della storia, nonché il fatto che si tratta di un vero e proprio film di Captain America, anziché un terzo Avengers sotto mentite spoglie, dato che si sottolinea l'importanza dell'amicizia tra Steve e Bucky, e il ruolo di quest'ultimo nel conflitto centrale. "Sei ricercato", dice Rogers, al che Bucky risponde "Non faccio più quelle cose", riferendosi ad un attentato di cui vediamo brevemente l'impatto tragico. "Beh, le persone che ti ritengono responsabile stanno per arrivare, e non intendono prenderti vivo."

Leggi anche: La Marvel e i finali nascosti: tutte le scene dopo i titoli di coda!

Captain America: Civil War: una scena del primo trailer del film Marvel

Il generale Ross

Captain America: Civil War: William Hurt appre nel primo trailer

Dopo un'assenza di otto anni, torna nel Marvel Cinematic Universe il generale "Thunderbolt" Ross, celebre antagonista di Hulk, sempre con le fattezze di William Hurt. Il trailer chiarisce il suo ruolo in quanto rappresentante del governo: mentre Ross consegna a Rogers quello che presumibilmente è l'equivalente cinematografico dell'Atto di Registrazione, lo sentiamo dire "Capitano, sebbene molti la considerino un eroe, c'è chi preferirebbe il termine "vigilante". Lei ha operato con potere illimitato e senza supervisione, e questa è una cosa che il mondo non può più tollerare." Queste frasi rappresentano il culmine di un elemento narrativo che ha fatto parte del franchise sin dai tempi di Iron Man 2, e che ora emerge in modo definitivo e potente: la necessità di monitorare le attività dei supereroi. Una decisione che vedrà contrapposti vecchi alleati...

"Ci saranno conseguenze"

Captain America: Civil War: Natasha Romanoff nel primo trailer

Era stato suggerito che Natasha Romanoff si sarebbe schierata contro Captain America, per vari motivi (tra cui una fedina penale non proprio immacolata, come ben sa chi ha visto The Avengers). Il trailer lo conferma sottilmente con una telefonata tra i due. "So quanto Bucky sia importante per te. Stanne fuori, ti prego. Non farai che peggiorare le cose.", dice la Vedova Nera, preoccupata per la sorte del suo alleato/amico. "Stai dicendo che mi arresterai?", risponde Rogers, il quale verosimilmente diventerà un fuggitivo per difendere il suo amico d'infanzia. Il che comporterà un altro ostacolo...

"A volte voglio prendere a pugni i tuoi denti perfetti"

Captain America: Civil War, Tony Stark nel primo trailer

È un Tony Stark diverso quello che incontriamo nel trailer, presumibilmente per via dei sensi di colpa per aver creato una macchina di distruzione come Ultron. Downey Jr. tiene sotto chiave il sarcasmo - la battuta di cui sopra è intrisa di rabbia e rancore - e ci mostra un uomo cambiato, disposto a collaborare con quel governo che cinque anni fa non esitò a mandare a quel paese. "Se non possiamo accettare restrizioni, non siamo migliori dei cattivi", dice Stark, ribadendo un concetto che da decenni attraversa i fumetti di supereroi, ossia l'effettiva differenza fra i vari eroi mascherati e i loro avversari (si veda per esempio, nella scuderia DC Comics, il rifiuto di uccidere che caratterizza sia Batman che Superman). "Io non la vedo così", risponde il capitano, figlio di un'epoca diversa e per sempre ideologicamente incompatibile con alcuni suoi colleghi di oggi.

Contenuto pubblicitario

"Che si fa?" "Combattiamo"

Captain America: Civil War: Iron Man e War Machine in azione nel primo trailer

Anche l'occhio vuole la sua parte, ed ecco che il pre-finale del trailer si concede il momento puramente action, con le due squadre su fronti opposti: da un lato, Iron Man affiancato da War Machine, Vedova Nera e Black Panther (manca all'appello la Visione); dall'altro, Captain America insieme a Falcon, Scarlet Witch, Bucky e Occhio di Falco (mancano Sharon Carter e Ant-Man).
Non ci è ancora dato sapere quale sarà il ruolo di Spider-Man, grande assente in questo trailer insieme a Zemo.

Leggi anche: Marvel Studios e Spider-Man: Cosa cambia?

Captain America: Civil War, Cap e la sua squadra nel primo trailer del film Marvel

"Mi dispiace, Tony"

Il momento più cruciale è stato conservato per la fine del trailer: il duello a tre fra Rogers, Stark e Bucky, preceduto dallo scambio di battute che sottolinea l'anima profondamente umana del film, e la dimensione personale del conflitto fra i due Vendicatori. "Sai che non lo farei se avessi un'altra scelta", dice Cap, "Ma lui è mio amico." Stark, visibilmente scosso, risponde: "Lo ero anch'io." È difficile immaginare che il loro rapporto tornerà come prima, soprattutto se Civil War finirà come il fumetto. Ora non ci resta che aspettare la primavera per vedere lo scontro nella sua integralità.

Leggi anche: Da Iron Man a Ant-Man: le differenze tra gli Avengers dei fumetti e quelli del grande schermo

Captain America: Civil War: un momento dello scontro tra Cap, Iron Man e Bucky nel primo trailer del film Marvel

What's Next?

Captain America: Civil War: Black Panther nel primo trailer

Presumibilmente ci sarà ancora almeno un trailer, più lungo, all'inizio del 2016. È lecito aspettarsi un'apparizione di Zemo e Crossbones, per non parlare di Sharon Carter, Ant-Man e Visione. Difficilmente vedremo più di tanto il nuovo Spider-Man, ma in compenso avrebbe senso approfondire un minimo il ruolo di Black Panther, e magari farci capire una volta per tutte chi è il personaggio interpretato da Martin Freeman.

Leggi anche: Captain America: Civil War - Svelato il ruolo di Martin Freeman?

Nel frattempo, però, rivediamoci questo primo trailer molto promettente!

L’invasione dei supereroi: Guida ai cinecomics di prossima uscita
Il futuro del Marvel Cinematic Universe e della Fase 3: cosa ci aspetta dopo la Infinity War?
Privacy Policy