Californication - Stagione 2, episodio 4: The Raw & the Cooked

Una miscela di ospiti esplosiva quella messa insieme da Karen per una tranquilla cena tra amici che non poteva che portare a drastiche conseguenze.

E' una surreale pace familiare che apre The Raw & the Cooked, quarto episodio della nuova stagione di Californication; surreale perchè avevamo lasciato la coppia formata da Hank e Karen in una situazione burrascosa al termine di No Way to Treat a Lady e stona un po' ritrovarli in armonia all'inizio del nuovo episodio. Hank è infatti alle prese con Guitar Hero quando Karen torna a casa chiedendogli il perchè non si stia invece dedicando alle pulizie per la cena organizzata per quella sera, ma non c'è astio nella sua voce. E come potrebbe dato il successo dell'uomo che è ormai al livello medium del gioco e perfettamente in grado di padroneggiare Freebird senza essere mandato via dal pubblico infuriato? Forza Hank, ci sei quasi!

David Duchovny insieme a Natascha McElhone nell'episodio 'The Raw & The Cooked' della serie Californication
In effetti, però, Hank non ha del tutto trascurato la messa a punto della casa, ma si è piuttosto concentrato sul patio, dove è prevista una sopresa per Karen: petali di rosa ed atmosfera romantica per l'annuncio che tutti aspettavamo, e cioè la proposta di matrimonio ufficiale, con tanto di anello di diamanti! Un anello di diamanti che lei credeva fosse stato donato ad una senzatetto ed accompagnato da parole bellissime sul futuro da passare insieme, piuttosto che sul rinfacciarsi gli erorri del passato "perchè casa è ovunque ci siate tu e Becca". Come resistere?
Non è propriamente un la risposta di Karen, ma è evidente la positività con cui accetta la proposta di Hank, tanto da consentire ai due di scherzarci su anche in presenza di Becca e Mia in attesa della festa/cena di quella sera.

Natascha McElhone nell'episodio 'The Raw & The Cooked' della serie Californication
Giusto, la cena! Un insieme di ospiti dalla miscela esplosiva che la rende il festival del disagio. Il primo ad arrivare è il nuovo amico di Becca, il piccolo Damien, sottoposto a terzo grado da Hank già sulla soglia di casa ed in preda a forte stress sia per le parole del padre dell'amica che per la bizzarra coppia che si dà da fare alle sue spalle: Charlie e Marcy, il cui stato è già visibilmente alterato al loro arrivo in casa Moody. Completano il quadro Sonja ed il compagno Julian, la stessa Mia ed in netto ritardo Lew Ashby accompagnato da Destiny: che delicatezza portarla alla festa di Hank dopo il malinteso sessuale avvenuto in casa sua.
Come uscire indenni da una situazione del genere? Difficile ed infatti non ci si riesce: da una parte Charlie continua a comportarsi in modo bizzarro un po' con tutti, dall'altra Becca enuncia le sue teorie sul self-help derivate dalla lettura appassionata della bibbia di Satana, meritando l'applauso compiaciuto del padre; ma il culmine della serata è la rivelazione riguardo la gravidanza di Sonja: non è Julian il padre del bambino in arrivo e basta poco alla maliziosa Mia per fare due conti e proporre Hank come plausibile candidato per quel ruolo.
La supposizione, accolta con disagio un po' da tutti, si rivela esatta e viene confermata dalla stessa Sonja, che si scusa con Karen per non averle detto prima la verità, ma in fondo possiamo capirla perchè non sono cose facile da confessare alla propria sorella.
A condire il tutto, massiccio uso di droghe più o meno leggere, per la festa che Ashby definisce "la mia cena preferita di sempre!".

Dopo la rivelazione sul figlio di Hank il party però non è più lo stesso e sfuma verso la sua conclusione con l'unico sussulto dato dalla crisi convulsiva di Ashby per una reazione allergica al sashimi, passatogli con un bacio da Destiny, e gli ospiti poco a poco vanno via, compresa Mia che si allontana con Destiny ed Ashby che riceve le raccomandazioni del padrone di casa sul comportamento nei confronti della ragazza, ben più fragile di quanto possa sembrare. Sarà tornata a casa sana e salva senza ulteriori tappe sulla strada della perdizione?

David Duchovny nell'episodio 'The Raw & The Cooked' della serie Californication
Restati soli, Hank e Karen sono costretti ad affrontare le conseguenze della scoperta: lei non è in collera con lui, non più, e si rende conto di non poterlo accusare per quello che è stato mentre loro non erano insieme. Tutto quello che sta accadendo, però, la fa riflettere su quanto sia stata sbagliata la sua scelta, non tanto l'essere fuggita nel giorno delle sue nozze con Bill, perchè si rende conto che quella non sarebbe stata una soluzione, ma ora è convinta che anche questa non lo sia: si è rituffata nella sua vita precedente, pretendendo di riprenderla come se nulla fosse successo, ma è evidente che non è così facile.
Il tempo per un saluto a Becca, che si dimostra comprensiva e consapevole dell'impegno profuso dal padre nel far funzionare questa nuova vita, e poi via nella notte.
Le note di Freebird sono quantomai adatte e raccontare questo momento, che, diciamocelo, tutti noi spettatori di Californication sapevamo che sarebbe arrivato.

Californication - Stagione 2, episodio 4: The Raw...
Antonio Cuomo
Redattore
4.0 4.0
Privacy Policy