I delitti del cuoco

2010 - ....

Bud Spencer torna in tv con I delitti del cuoco

L'attore napoletano è protagonista di una serie, ancora work in progress, che mescola insieme azione e commedia. Presentata alla terza edizione del RomaFictionFest dal regista Alessandro Capone e dall'attore Enrico Silvestrin, la serie arriverà su Canale 5 all'inizio del 2010.

Massimo Borriello

Tra i nuovi prodotti televisivi ancora in corso di lavorazione presentati con un buon riscontro di pubblico al RomaFictionFest 2009 c'è anche una serie comica che segna il ritorno in tv da protagonista di Bud Spencer, icona del cinema italiano degli anni Settanta. Diretta da Alessandro Capone, I delitti del cuoco prenderà il via su Canale 5 in prima serata a partire dall'inizio del 2010 e sarà composta da dieci episodi della durata di 50 minuti ciascuno. L'attore napoletano, ormai prossimo aglii ottant'anni, veste i panni di un ex poliziotto che ha deciso di ritirarsi dalla sua professione per godersi finalmente la vita nell'isola di Ischia, dove apre un ristorante, "Polipo allegro", insieme a tre ex galeotti che ha rimesso sulla retta via. "Non sono un commissario, ma un cuoco particolare": così si definisce il protagonista Carlo Banci, interpretato dal simpatico attore sul quale è stato modellato ad arte il personaggio.

"L'idea di questa serie nasce dalla voglia di trovare un'occasione per riproporre Bud Spencer nelle vesti di un ex poliziotto che aspira a una vita tranquilla, ma si ritrova continuamente nei guai - racconta il produttore Giuseppe Pedersoli - In questo prodotto mettiamo insieme delitti e cucina, un'accoppiata vincente per tradizione. Siamo stati molto fortunati perché siamo riusciti a sviluppare il progetto in maniera sorprendentemente veloce, senza alcun problema e siamo sicuri che stiamo facendo un buon lavoro". A dirigere la serie è Alessandro Capone che abbiamo visto recentemente al cinema con L'amore nascosto e Feisbum del quale ha curato la regia di uno degli episodi che lo compongono. "I delitti del cuoco è una serie animata da tanti personaggi - spiega il regista - e composta da dieci piccoli gialli, leggeri e dal taglio familiare. E' un prodotto allegro e colorato che può contare su un esercito di attori bravissimi. I nostri effetti speciali sono la commedia e i sentimenti. In questi giorni stiamo girando a Roma, ma presto torneremo a Ischia".

L'attore romano Enrico Silvestrin alla consolle
Accanto a Bud Spencer c'è Enrico Silvestrin che interpreta l'attuale commissario di polizia dell'isola di Ischia, nonché il figlioccio del protagonista, che si è preso cura del ragazzo quando suo padre è rimasto ucciso durante uno scontro a fuoco. "Finalmente un po' di leggerezza - afferma il ventisettenne attore romano già interprete di un piedipiatti in Distretto di polizia - La commedia è qualcosa su cui poche volte mi hanno permesso di cimentarmi, questo è un ruolo lontano dal mio immaginario che io trovo però molto stimolante. Ciò che mi piace di questa serie è soprattutto il cast divertente, con attori da cui puoi imparare davvero tanto". Tra gli altri attori la giovane "ladra" Sascha Zacharias che creerà non pochi grattacapi al personaggio interpretato da Spencer e Monica Scattini nel ruolo di un'ex detenuta, appena uscita dal carcere di Regina Coeli, che trova una seconda possibilità nella vita nel ristorante di Carlo Banci, al quale fornirà spesso un prezioso aiuto per risolvere i casi che lo vedranno coinvolto.

Bud Spencer torna in tv con I delitti del cuoco
Privacy Policy