Angelina Jolie e Brad Pitt, la favola di Hollywood in cinque capitoli

La notizia del divorzio tra Angelina Jolie e Brad Pitt ha sconvolto il mondo su più livelli: delusi i romantici, esaltati i gossippari e scatenati i maligni. Nel bene e nel male si tratta della fine di un'era: i Brangelina erano la vera coppia reale di Hollywood, fatta della stessa sostanza dei sogni di celluloide.

Ormai è storia: c'è già chi dice che il 20 settembre 2016 diventerà una data fissa nel continuum spazio-temporale, quel giorno in cui tutti potranno chiedere: "Tu dov'eri quando Angelina ha chiesto il divorzio a Brad?". Ebbene sì, anche la storica coppia formata da Angelina Jolie e Brad Pitt, insieme da più di dieci anni (un'eternità per le star di Hollywood, moltiplicabile per sette come gli anni di vita dei cani), sembra essere arrivata al capolinea. La cronaca dice per "differenze inconciliabili" (pare che Pitt si sia comportato in modo violento con i figli sotto l'effetto di alcol e sostanze stupefacenti, fatto però smentito dall'attore che rivendica il suo essere un ottimo padre), le speculazioni parlano invece di un tradimento di lui con Marion Cotillard, conosciuta sul set "galeotto" di Allied di Robert Zemeckis (proprio in queste ore è arrivata la smentita ufficiale dell'attrice, che sul suo account Instagram ha augurato a tutti i maligni di "guarire da questa malattia"), il gossip più umorale ha richiamato in causa Jennifer Aniston, ex moglie di Brad Pitt, che la tradì proprio con la Jolie, ormai felicemente sposata con Justin Theroux, ma che, per sua sfortuna, nella vita rimarrà sempre due cose per tutti: l'ex Rachel di Friends e l'ex di Pitt.

Leggi anche: Angelina Jolie e Brad Pitt, reazioni e delirio sui social!

Angelina Jolie e Brad Pitt ad un evento

Come era prevedibile la rete si è scatenata, con tanto di interventi di altre celebrità (George Clooney, storico amico di Pitt, l'ha scoperto durante un'intervista, rimanendo scosso, Adele ha dedicato una canzone alla coppia durante un concerto) e un'infinità di meme sui social dedicati all'accaduto. Sconvolti i romantici, colpiti duramente dalla notizia: se i più belli, famosi e realizzati del mondo non riescono a vivere per sempre felici e contenti, come possiamo, noi miseri mortali, sperare in un rapporto duraturo? E così via. A prescindere da tutto il gossip e l'umorismo nero che ha generato, la fine della coppia Brangelina, diventata negli anni un vero e proprio marchio, sancisce la conclusione di un'era, almeno per quanto guarda Hollywood: Angelina Jolie e Brad Pitt erano davvero la coppia più bella, potente e ammirata che l'industria cinematografica abbia mai visto, un'immagine totemica tanto quanto una potenza produttiva, una coppia che sembrava disegnata perché troppo incredibile per essere vera, con tanto di associazioni benefiche, sei figli, castelli in Francia e produzione di vini. Fatti della stessa essenza dei sogni di celluloide, i Brangelina hanno dato uno schiaffo in faccia a tutti riportandoci alla realtà: in fondo (molto in fondo) sono esseri umani imperfetti anche loro.

Ripercorriamo la loro "favola" in cinque tappe fondamentali.

2004 - Mr. and Mrs. Smith: il set galeotto

Brad Pitt e Angelina Jolie in una scena del film d'azione mr. and Mrs. Smith

Quando si dice il destino: la fase di pre-produzione di Mr. and Mrs. Smith è cominciata nel 2003 e per allora i protagonisti scelti erano Brad Pitt e Nicole Kidman. Tuttavia, poco prima dell'inizio delle riprese, la Kidman lascia il progetto e lo stesso Pitt decide di tirarsi fuori per poter girare Ocean's Twelve. A quel punto Johnny Depp e Will Smith sono presi in considerazione per sostituire Pitt, mentre per il ruolo della protagonista femminile si pensa a Catherine Zeta-Jones, Cate Blanchett, Gwen Stefani e Aishwarya Rai. Alla fine per il ruolo di Jane Smith viene scelta Angelina Jolie e Brad Pitt rientra nel progetto. Il resto è storia. La chimica sul set è sfociata in una relazione, che però si è andata a sovrapporre al matrimonio di Pitt con Jennifer Aniston. Dopo mesi di incertezze e speculazioni, a gennaio 2005 Pitt e Aniston divorziano e nell'aprile dello stesso anno Angelina Jolie, Brad Pitt e Maddox, il figlio adottivo dell'attrice, vengono fotografati insieme durante una vacanza in Kenya. A luglio i due sono fotografati di nuovo in Ethiopia, dove Jolie adotta una bambina, Zahara.

I figli e il matrimonio da favola

Angelina Jolie , Brad Pitt e la piccola Shiloh Nouvel

Dopo l'adozione di Maddox e Zahara, Angelina Jolie fa cambiare il cognome dei suoi figli in Jolie-Pitt: per il mondo fu la conferma ufficiale della serietà della loro relazione. A gennaio 2006 il sogno di qualsiasi genetista diventa realtà: la coppia aspetta il primo figlio naturale, destinato a diventare l'essere umano più bello che l'umanità abbia mai visto. A maggio 2006 nasce Shiloh Nouvel: ed effettivamente è una delle bambine più belle mai viste, fusione perfetta dei tratti della madre e del padre. Quando si dice vincere la lotteria genetica. Crescendo, Shiloh vuole farsi chiamare John e portare abiti maschili: la coppia si dimostra aperta, non obbligando la bambina a uniformarsi agli stereotipi della società. Per questo diventano un simbolo di libertà e tolleranza per molti, anche se si attirano le critiche dei più conservatori. Ma non è finita sul fronte prole: nel 2007 adottano in Vietnam Pax Thien e a luglio 2008 confermano di aspettare una coppia di gemelli, un maschio e una femmina, Knox Leon e Vivienne Marcheline, arrivando a un totale di sei figli: numero perfetto per una squadra di calcetto.

Angelina Jolie con i figli

La coppia, ormai nota in tutto il mondo come i Brangelina (entità binaria il cui habitat naturale sono i red carpet delle manifestazioni cinematografiche, su cui risplendono come divinità, facendo sospirare il pubblico in ogni dove), convola a nozze nel 2014: inutile dire che si tratta di un matrimonio da fiaba, svolto in Francia, nello Château Miraval, castello con tanto di vigneto, residenza della famiglia Jolie-Pitt. L'abito della sposa, un Versace in seta color avorio disegnato da Luigi Massi, ha commosso tutti: il velo è stato infatti impreziosito con disegni realizzati dai figli della coppia.

Brad Pitt e Angelina Jolie nel giorno del loro matrimonio, accanto ai figli

Il crollo di lei, la (falsa) lettera pubblica di lui

Cannes 2009: Brad Pitt con Angelina Jolie. L'attore ha presentato Bastardi senza gloria, di cui è interprete

Non solo luci però: come tutte le coppie, i Brangelina hanno affrontato momenti difficili. Caduta in depressione per la morte della madre, per Angelina Jolie inizia un periodo difficile, tanto che si parla anche di problemi di anoressia. Nel 2012, una lettera in cui Pitt elogiava la compagna ed esprimeva tutto il suo amore per lei, divenne presto virale, in seguito la lettera si rivelò un falso, ma nella realtà Pitt ha sempre sostenuto la moglie: quando infatti, per evitare di contrarre il cancro come sua madre, la Jolie decise di farsi rimuovere le ovaie e ghiandole mammarie, Pitt l'ha definita, pubblicamente e più volte, coraggiosa, descrivendola come una mamma che farebbe di tutto pur di non lasciare soli i suoi figli.

L'impegno umanitario e la Jolie-Pitt Foundation

Angelina Jolie a Lampedusa nel 2011

Non solo belli, belli in modo assurdo, ma anche bravi, bravi: oltre ad aver adottato tre bambini, i Brangelina hanno fondato nel 2006 la Jolie-Pitt Foundation, associazione umanitaria con cui hanno aiutato diverse cause in tutto il mondo. In questi anni la coppia ha donato milioni di dollari a Global Action for Children, a Medici Senza Frontiere, Make It Right Foundation (per la costruzione di case a New Orleans), al Fondo di emergenza delle Nazioni Unite per il Pakistan e molte altre. Nel 2009 la coppia ha creato una linea di gioielli, chiamata The Protector, il cui ricavato è andato alla EPCC-Education Partnership for Children of Conflict, associazione che vede tra i fondatori la stessa Jolie. Sia Jolie che Pitt si sono inoltre espressi sempre a favore dei diritti degli omosessuali, affermando più volte di non volersi sposare in un paese, gli USA, dove il riconoscimento dei matrimoni gay non era una realtà.

2015 - By the Sea: una coppia al capolinea

By the Sea: Brad Pitt e Angelina Jolie in un intenso momento del film

Subito dopo le nozze, invece che andare in luna di miele, la coppia è volata a Malta, per le riprese di By the Sea, terzo film da regista di Angelina Jolie. Ambientata negli anni '70, la pellicola vede come protagonisti gli stessi Brangelina, che interpretano una coppia di artisti, scrittore lui ed ex ballerina lei, in crisi dopo tanti anni di matrimonio. Patinato e a tratti involontariamente ridicolo, il film è stata una dura prova per la coppia, che è arrivata a dichiarare pubblicamente di aver faticato non poco sul set, dove si sono ritrovati insieme a dieci anni esatti di distanza da quello di Mr. and Mrs. Smith. La pellicola, a posteriori, sembra una tragica profezia: il marito alcolizzato finisce per prestare attenzioni alla bella vicina francese (tranquilla Marion Cotillard, lo sappiamo che non è vero niente). Ingabbiato in un film e un personaggio in cui evidentemente non credeva, Brad Pitt sembra fare di tutto pur di accontentare la moglie-regista, anche sottoporsi a circa venti scene tutte uguali in cui si versa da bere. Che la causa della rottura sia proprio questo film?

Leggi anche: Marion Cotillard smentisce pubblicamente la relazione con Brad Pitt

Angelina Jolie e Brad Pitt, la favola di...
Brad Pitt: i primi cinquant'anni di un divo dalle mille risorse
Brad Pitt paragona la Passione di Cristo a Scientology
Privacy Policy