Arrow, House of Cards, Boardwalk Empire: le ultime stagioni in homevideo ai raggi x

Per gli appassionati delle serie tv, analizziamo la terza stagione della Freccia Verde in DVD, la season 3 di House of Cards in Blu-ray e la conclusiva quinta stagione di Boardwalk Empire in alta definizione,

Arrow, House of Cards, Boardwalk Empire: le...

È periodo di uscite homevideo a grappoli anche per le serie tv, con stagioni su stagioni in DVD e Blu-ray per passare ore e ore di visione nel salotto di casa. Nell'ultimo periodo in particolare tre serie di successo hanno continuato il loro percorso anche sui dischetti: si tratta di House of Cards con la sua terza stagione, di Arrow, anch'esso alla stagione 3, e di Boardwalk Empire - L'impero del crimine, giunto addirittura al gran finale della stagione numero 5. Tutte stagioni imperdibili per chi aveva cominciato a seguire le serie fin dall'inizio o le ha scoperte cammin facendo, fra l'altro presentate in edizioni homevideo molto curate sul piano tecnico, che merita andare ad analizzare nei dettagli.

Arrow: Stephen Amell, Willa Holland, David Ramsey ed Emily Bett Rickards nell'episodio Broken Arrow

Arrow - Stagione 3: che avventure a Starling City!

LA STAGIONE. La serie tv fenomeno Arrow, ispirata all'iconico supereroe della DC Comics Freccia Verde, che combatte il crimine di Starling City, prosegue il suo cammino con una terza stagione ricca di ben 23 episodi: mantenere l'identità segreta è sempre più problematico, emergono nuovi nemici, un amore ostacolato e tante altre novità portano a uno scontro conclusivo epico, il tutto inframezzato anche da flashback sul passato. In questa terza stagione, Arrow è diventato un eroe per gli abitanti di Starling City, ma Oliver Queen non può certo condurre una vita normale. Affiorano nuove menti malvagie, altre ritornano, da Vertigo a Cupido, da Digger Harkness a "Brick" Brickwell, per non parlare del caos indotto da Ra's al Ghul e dalla Lega degli Assassini. Mentre nella squadra di Arrow, divenuta nel frattempo molto potente, sorge qualche conflitto che mina alleanze e rapporti di fiducia.

Arrow: Stephen Amell interpreta una scena in The Calm

IL DVD. La terza stagione di Arrow è presentata da Warner Bros. Entertainment Italia solamente in DVD, con un elegante cofanetto contenente cinque dischi a ospitare i 23 episodi e i tanti extra. Purtroppo, in una serie così cupa e con molte scene scure, il DVD mostra tutti i limiti del formato: il video non è proprio nitido e spesso le scene più problematiche sul piano dell'illuminazione, risultano pastose e granulose, con contorni poco netti e qualche accenno anche di compressione, con il risultato di un quadro molto piatto e rumoroso. Molto meglio le sequenze ben illuminate, che sfoderano anche un croma più incisivo. Anche sul fronte audio c'è una nota non esaltante: la traccia italiana è in un semplice dolby digital 2.0 giocoforza limitato, che risulta abbastanza godibile ma non può sfruttare tutte le notevoli potenzialità sonore della serie in termini di precisione, dettaglio, panning e dinamica. La differenza con il dolby digital 5.1 inglese insomma è notevole, soprattutto nelle scene di azione, che qui risltano decisamente più ricche e coinvolgenti.

Arrow: un poster per la terza stagione della serie
Totale 7
Video 6.5
Audio 6.5
Extra 8

GLI EXTRA. Buoni i contenuti speciali, a partire dai commenti audio di due episodi chiave (1 e 9) con i produttori esecutivi Marc Guggenheim e Wendy Mericle. Troviamo poi alcune featurette nel disco 5: innanzitutto Una seconda pelle: la creazione delle divise di Arrow, che in 17 minuti esamina i contributi della costumista Maya Mani. A seguire Nanda Parbat: La costruzione del covo del nemico, un approfondito sguardo (ben 23 minuti) su uno degli elementi di design più significativi con lo scenografo Richard Hudolin. Molto corposo il documentario Arrow al Comic-Con 2014 (29 minuti), mentre nel disco 4 troviamo L'uomo oltre la sua armatura: il primo combattimento di Atom (7'). A chiudere scene tagliate distribuite lungo i dischi (circa 15 minuti in tutto) e le gag sul set nel disco 5 (4').

House of Cards - Stagione 3: Francis vs Claire

House of Cards: i protagonisti Kevin Spacey e Robin Wright nel finale della terza stagione

LA STAGIONE. House of Cards non solo ha fatto incetta di premi e ha riscosso un grande successo, ma è anche la serie tv che ha fatto cambiare il modo di vedere la politica, raccontando le vicende attorno alla Casa Bianca in una torbida Washington D.C., dove abbondano intrighi, malvagità, corruzione e sesso, tutto all'insegna di una lotta per il potere priva di remore morali. Inoltre Kevin Spacey nei panni dello scaltro Francis Underwood ormai divenuto presidente non si può proprio perdere, nemmeno in questa terza stagione, quando lotta per proteggere la sua eredità politica e deve concretizzare quel potere che ha acquisito con tanta fatica. Mentre sua moglie Claire (la brava Robin Wright), sempre ambiziosa e subdola quanto lui, non si accontenta del suo ruolo da First Lady. E il menage fra i due entra in profonda crisi fino a farli entrare in rotta di collisione.

Contenuto pubblicitario

IL BLU-RAY. La stagione 3 di House of Cards è stata rilasciata da Universal con un'amaray contenente 4 dischi nei quali sono distribuiti i tredici episodi e gli extra. Sul piano tecnico, la versione in alta definizione della serie si conferma di alto livello con un video di grande qualità dal dettaglio affilato, con contorni netti e precisi. Il quadro è nitido, il croma è desaturato come nelle intenzioni della fotografia molto curata, con incarnati comunque naturali. Un'ottima calibratura di luminosità e contrasto, e un nero profondo ed eccellente completano un video che ha rare cadute di tono. Sul fronte audio, per quanto riguarda le tracce italiane, si torna invece al dolby digital 5.1 della prima stagione, lasciando purtroppo il DTS HD della seconda. Un buon dolby, sia chiaro, ma chiaramente inferiore al lossless originale, che cattura maggiori particolari ambientali ed è più ricco di sfumature, oltre che più incisivo nel sub. Comunque non è certo una serie di azione, per cui la differenza resta contenuta.

House of Cards: un manifesto per la terza stagione della serie
Totale 7.5
Video 8.5
Audio 7.5
Extra 7

GLI EXTRA. L'unico reparto un po' sottotono, a dire la verità, è quello degli extra: discreto, per carità, ma un po' al di sotto delle aspettative. Troviamo innanzitutto La politica dietro le quinte: sul set di House of Cards, un bel documentario di produzione sulla terza stagione di 25 minuti, che descrive trame e sottotrame, sviluppo dei personaggi, il processo creativo, con interventi del cast e varie curiosità. L'altro contributo è Una morte nel New Mexico, un approfondimento di 17 minuti della sequenza chiave del finale di stagione e anche delle riprese nel deserto.

Boardwalk Empire - Stagione 5: il gran finale di Nucky Thompson

Boardwalk Empire: Steve Buscemi e Patricia Arquette in Golden Days for Boys and Girls

LA STAGIONE. Con la sua quinta stagione si chiude Boardwalk Empire - L'impero del crimine, pluripremiata serie cult della HBO creata da Terence Winter e prodotta da Martin Scorsese, dedicata al mondo dei gangster anni Venti. E si chiude l'ultimo viaggio verso il potere dell'impero del crimine per Nucky Thompson (un superbo Steve Buscemi), in un equilibrato mix tra finzione e realtà sulla malavita americana dell'epoca, realizzato con maestria tecnica e caratterizzato da un cast di grande livello. Impossibile, per chi ha seguiti le stagioni precedenti, non completare l'opera con questo ultimo prodotto homevideo per ripercorrere gli ultimi otto episodi, che si aprono nel 1931, sei anni dopo la fine della sua quarta stagione, con un paese agonizzante a causa della Grande Depressione. Con la fine del Proibizionismo alle porte, Nucky cerca di legittimarsi stringendo alleanze con i produttori di liquori. Nella quinta stagione anche dei flashback degli anni 1884-1900, in cui vengono raccontate le esperienze vissute nell'infanzia dai personaggi principali.

IL BLU-RAY. Il cofanetto della quinta stagione di Boardwalk Empire - L'impero del crimine, distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia, presenta il solito elegante packaging, con la slipcase e all'interno l'amaray con tre dischi, contenenti gli otto episodi e gli extra. Il video si mantiene sulla linea delle stagioni precedenti, confermando la fedeltà a una fotografia particolare e un po' morbida, con un croma aderente alle atmosfere d'epoca nelle quali si fa sempre strada un dettaglio ottimo e un quadro nitido, con contorni netti, ambientazioni ben definite e incarnati porosi. Proprio questo look, però, porta ad avere nelle scene più scure un nero un po' oppressivo e un quadro più piatto, soprattutto in qualche episodio. In una serie che prevede anche sparatorie, esplosioni e qualche scena decisamente aggressiva, anche l'audio ha modo di mettersi in kostra. Il DTS italiano è di ottimo livello, con buona separazioni dei canali, sub efficace e asse posteriore attivo. Il lossless inglese assicura però maggior intensità complessiva e una pressione sonora più "pesante", assicurando in definitiva un coinvolgimento ancora maggiore, anche a livello musicale.

Boardwalk Empire: una locandina per la quinta stagione
Totale 7.5
Video 8
Audio 8
Extra 6

GLI EXTRA. Contenuti speciali invece meno entusiasmanti del solito. È vero che troviamo ben quattro commenti audio, ma non sono sottotiolati, per il resto troviamo solo il contributo Alla scoperta del Boardwalk, otto brevi featurette dalla durata complessiva di 15 minuti, nei quali i cercatori di location spiegano come hanno trovato edifici e quartieri adatti alle riprese per i vari episodi.

Arrow: Il meglio e il peggio della stagione 3
House of Cards: intrighi, omicidi e colpi di scena nel gran finale della terza stagione
Privacy Policy