Arrow

2012 - ....

Arrow & The Flash: Un crossover da leggenda

Le due serie di punta della CW si incontrano nuovamente per porre le basi per il nuovo spin-off, Legends of Tomorrow, con risultati a dir poco spettacolari.

Arrow/The Flash: la prima immagine del nuovo crossover

Il misterioso Vandal Savage, immortale e praticamente onnipotente, arriva a Central City allo scopo di uccidere Kendra Saunders. Per tenerla al sicuro, Barry e i suoi amici si recano a Star City per chiedere aiuto ad Oliver Queen. Mentre i due eroi cercano di capire come sconfiggere Savage, Kendra deve fare i conti con un'altra rivelazione: lei è l'ennesima reincarnazione di una sacerdotessa egiziana dotata di superpoteri, e Savage deve costantemente uccidere sia lei che il suo amante, Carter Hall, per restare immortale...

Leggi anche: Legends of Tomorrow: il nuovo trailer e premiere

In questo articolo
  • 2012 - .... Serie TV – Azione
    3.4 3.4

    Arrow

  • 2014 - .... Serie TV – Azione
    3.4 3.4

    The Flash


Preludio alla leggenda

Ormai manca poco al debutto di Legends of Tomorrow, la serie che espanderà ulteriormente l'universo supereroistico della CW. Ragion per cui, nel corso dell'autunno, sia Arrow che The Flash hanno dovuto dedicare degli episodi alla (re)introduzione dei vari membri della squadra (con risultati tutto sommato discreti): Captain Cold, Firestorm, Atom e White Canary. Mancavano all'appello solo Hawkman e Hawkgirl (per il debutto di Rip Hunter, cronoviaggiatore inglese, bisognerà aspettare il pilot di Legends of Tomorrow), e per dare loro il giusto spazio è stato fatto ricorso a quello che ora è uno degli appuntamenti fissi del palinsesto pre-natalizio della CW: il consueto crossover fra Arrow e The Flash.

Arrow: l'attrice Ciara Renée è Hawkgirl in Legends of Yesterday

In occasioni precedenti, la costruzione dello spin-off non ha sempre giovato alle serie madri, e in questo doppio episodio ne abbiamo un parziale ricordo, dato che la presenza di Kendra, alias Hawkgirl, in The Flash è legata solo ed esclusivamente all'arrivo imminente del nuovo serial, mentre gli altri membri del team erano stati concepiti appositamente per i loro programmi di appartenenza (e se è vera la voce che il cast di Legends of Tomorrow cambierà ogni anno, torneranno presto all'ovile). Fortunatamente, l'aspetto connettivo non danneggia quello che è essenzialmente l'equivalente CW di The Avengers, un crossover epico, spassoso ed emozionante dove ogni personaggio ha la sua parte e la narrazione autoconclusiva prende per lo più il sopravvento sulla necessità di porre le basi per storyline (e i pochi preludi espliciti in ogni caso funzionano).

Mondi che collidono

The Flash: Willa Holland, David Ramsey e Ciara Renée in una foto di Legends of Today

Lo scorso anno, scrivendo del primo crossover fra le due serie, avevamo parlato di come Arrow e The Flash fossero due prodotti quasi simbiotici, che si alimentavano a vicenda. Legends of Today e Legends of Yesterday confermano questa constatazione, al punto che, tre anni dopo il suo debutto, Arrow può concedersi un episodio contenente viaggi nel tempo senza che l'intrusione della fantascienza nel suo universo più "terra terra" risulti particolarmente straniante. Ed è altrettanto notevole che, in un episodio di Arrow, l'evoluzione caratteriale più riuscita sia quella di un comprimario di The Flash, ovvero Cisco Ramon. L'elemento meno convincente, invece, è - paradossalmente - proprio una sottotrama legata ad Oliver Queen, che scopre, con un anno di ritardo rispetto al pubblico, di essere padre (la madre di suo figlio era precedentemente apparsa in un flashback nella seconda stagione di Arrow, e poi nel crossover dell'anno scorso). Un evento che sicuramente avrà ripercussioni non proprio positive, ma che nel contesto di questo doppio episodio non fa altro che rallentare l'azione.

Leggi anche: The Flash: Commento all'episodio 1x08, Flash vs. Arrow

Un avversario coi fiocchi

The Flash: l'attore Casper Crump in Legends of Today

Lo rivedremo in Legends of Tomorrow, dove sarà il Big Bad, ma fa già la sua porca figura in questa sede il temibile Vandal Savage, uno degli avversari più malefici degli eroi della DC. Reinventato come un sacerdote egizio (nei fumetti è un cavernicolo, il che spiega il cognome), questo villain immortale arriva finalmente sullo schermo in carne ed ossa - in realtà era già apparso in Smallville, ma per questioni legali gli venne cambiato il nome - combinando eleganza, carisma e minaccia. Alla sua natura quasi aliena contribuisce la presenza scenica del suo interprete, il danese Casper Crump, al suo debutto in lingua inglese. La sua furia a malapena contenuta si oppone perfettamente all'istrionismo di Neal McDonough - che appare brevemente nei panni di Damien Dahrk - e John Barrowman, al quale spetta la battuta conclusiva dell'episodio: "Mi devi un favore, amico." Se la stagione prosegue nello stesso modo per tutte le serie, possiamo dire che l'annata 2015-2016 promette di essere la migliore per quanto riguarda i cattivi della DC sul piccolo schermo.

Leggi anche: Legends of Tomorrow: Casper Crump sarà Vandal Savage

Arrow & The Flash: Un crossover da leggenda
Max Borg
Redattore
4.5 4.5
Arrow 4: Il ritorno di Sara, le basi per il nuovo spinoff e il crossover con Constantine
Legends of Tomorrow: il nuovo trailer e premiere
Privacy Policy