Arrow: Commento all’episodio 3x03, Corto Maltese

Oliver Queen ritrova sua sorella, ma le cose non vanno esattamente come previsto.

Arrow: Commento all’episodio 3x03, Corto Maltese

Il plot

Con l'aiuto di Felicity, Oliver scopre che Thea si trova sull'isola di Corto Maltese, vicino all'America del Sud, e decide di partire per convincerla a tornare a casa. Ad accompagnarlo ci sono Roy e Diggle, incaricato di ritrovare Mark Shaw, un agente della A.R.G.U.S. di cui si sono perse le tracce.

Arrow: l'attore Stephen Amell in una scena di Corto Maltese

Mentre il terzetto si trova a Corto Maltese, Laurel, rimasta a Starling City, decide di emulare la defunta sorella, ma quando cerca di punire il compagno violento di una conoscente finisce per ritrovarsi in ospedale. Una volta tornata in piedi, chiede aiuto al pugile Ted Grant...

Cosa ci è piaciuto

Arrow: Katie Cassidy nella puntata intitolata Corto Maltese

Girl power. Corto Maltese è un episodio piuttosto importante per i personaggi femminili, vere protagoniste dell'intreccio nonostante la presenza di Oliver e soci. Basti pensare al fatto che i flashback, questa volta, non parlano delle vicende di Oliver a Hong Kong, bensì di ciò che è accaduto a Thea negli ultimi sei mesi. Willa Holland domina l'episodio con rabbia e vulnerabilità, promettendo sviluppi interessanti per le puntate a venire. Lo stesso si può dire di Katie Cassidy, che continua ad andare in nuove direzioni con Laurel, la quale ha ora ufficialmente avviato il percorso che la porterà a diventare la nuova Black Canary, grazie all'entrata in scena di Ted Grant, altro personaggio DC che fa il suo debutto in carne ed ossa sul piccolo schermo. Nota di merito anche per Emily Bett Rickards, poco presente ma al massimo della forma negli intermezzi comici al fianco di Brandon Routh (il cui personaggio inizia ad alludere a un'evoluzione narrativa più fumettistica).

"Pain is inevitable, suffering is optional." John Barrowman conferma il suo statuto da grande villain, addestrando la figlia con metodi non troppo diversi da quelli del suo mentore Ra's al Ghul, per poi abbandonarla al suo destino quando arriva Oliver. Ovviamente lo rivedremo, ed è lecito aspettarsi grandi cose dalla reunion tra Barrowman e Stephen Amell.

Contenuto pubblicitario

"Dov'è Sara?" Parlando di Ra's al Ghul, ritorna anche la di lui figlia, Nyssa, alla ricerca di Sara Lance. Continua quindi la trama orizzontale sulla morte di Black Canary, che non viene lasciata in sospeso neanche per un episodio. In questo caso si tratta semplicemente di un cliffhanger, ma pur sempre un modo efficace per collegare tutte le varie fila narrative inaugurate nella premiere di stagione.

Arrow: Stephen Amell e David Ramsey nell'episodio Corto Maltese

Cosa non ci ha convinto

Arrow: l'attore David Ramsey nell'episodio intitolato Corto Maltese

Diggle vs. Shaw. Non c'è nulla di male nel dare più spazio a John Diggle, soprattutto quando l'inizio della stagione aveva suggerito che lo vedremo molto di meno. Peccato che la parte più puramente action di questo episodio, vale a dire tutta la sottotrama imperniata sulla missione di Diggle, sia piuttosto inerte e priva dell'ottimo lavoro sui personaggi fatto nel resto della puntata. Se l'intento era quello di testare un possibile spin-off con protagonista Diggle e la A.R.G.U.S., il verdetto è: missione fallita.

Dalla carta allo schermo

Ted Grant, creato nel 1942, è un membro storico della Justice Society of America, al fianco di eroi come Jay Garrick (il primo Flash) e Alan Scott (la prima versione di Lanterna Verde). Non ci è ancora dato sapere se il suo alter ego, Wildcat, apparirà in Arrow. Era precedentemente apparso brevemente in un episodio di Smallville e in alcune puntate del Justice League animato, doppiato prima da Stephen Root e poi da Dennis Farina.

What's Next

Il prossimo episodio, The Magician, si preannuncia come un evento: l'omicidio di Sara torna ad occupare una posizione di rilievo nella trama, Oliver si preparerà per affrontare Malcolm Merlyn, e farà il suo ingresso ufficiale nella storia il tanto atteso Ra's al Ghul, interpretato da Matt Nable.

Max Borg
Redattore
4.0 4.0
Privacy Policy