Hulk

2003, Azione

Anteprima di Hulk

E' l'ennesimo film sull'ennesimo eroe Marvel. Tempo fa avevamo accennato a questa moda di portare supereroi al cinema...

Domenico Di Basilio

La moda di portare i supereroi sul grande schermo non e' iniziata da zero, visto che tutti questi super uomini o creature speciali, prima di approdare al cinema erano già passati per il piccolo schermo. Anche per il supereroe verde e buono c'e' stato questo iter, infatti il signor Banner/Hulk circa 15 anni fa comparve sui nostri teleschermi facendoci conoscere le sue gesta come scienziato alle prese con esperimenti da laboratorio e colpito per errore da una scarica di raggi gamma.

Come per ogni supereroe che si rispetti, questa scarica gli dona poteri inaspettati (magari più scomodi di quelli dell'Uomo Ragno, per dirne uno), come quello di diventare tutto verde (non e' che gli sia utilissimo) e di diventare estremamente potente e muscoloso! La sua forza gli permette di tirarsi fuori da situazioni che lo mettono sempre in pericolo e nelle quali sfortunatamente si ritrova molto spesso: basta una piccola arrabbiatura per scatenare in lui questa forza distruttiva e per far uscire il "mostro" che ha dentro.
E ancora una volta ci sarà il cattivo, o i cattivi, di turno che cercheranno di rendere il dottor Banner una cavia da laboratorio con conseguenze disastrose per loro.

In America il film ha raggiunto immediatamente la vetta delle classifiche d'incassi. Il film e' diretto da Ang Lee (La tigre e il dragone), che affida il ruolo di protagonista ad un attore ancora poco conosciuto (un po' come successe per il primo X-Men e per Spider-man), Eric Bana che avevamo già visto in una piccola parte in Black Hawk Down.
Il resto del cast è sicuramente più famoso: Jennifer Connelly (Requiem for a Dream e A beautiful mind), Sam Elliott (Il grande Lebowski), Josh Lucas (Session 9) e soprattutto un Nick Nolte (Cape Fear - il promontorio della paura) a quanto si dice davvero eccezionale.

Questo e' un estratto da un recensione comparsa negli USA: "L'idea dell'acclamato regista Ang Lee per l'adattamento cinematografico della serie a fumetti della Marvel, Hulk, unisce tutti gli elementi del film dai sensazionali effetti visivi incentrato su un super-eroe con il romanzo fantastico e la tragedia dei classici film horror Universal. Nel rappresentare Hulk come un super-eroe ed un mostro, la realizzazione di un desiderio e un incubo, Lee ed il suo gruppo sono rimasti fedeli all'originale spirito sovversivo del personaggio creato da Stan Lee e Jack Kirby, aggiornando, al tempo stesso, Hulk e proiettandolo nei pericoli e nelle aspirazioni dell'era contemporanea".

Tutto sommato le premesse per un bel film ci sono tutte (si parla di oltre 100 milioni di dollari tra effetti speciali e simili), e se il feeling con il fumetto rimarrà inalterato ci sarà da divertirsi.
In Italia il film sarà nelle sale a partire dal 29 agosto.

Anteprima di Hulk
Privacy Policy