Altman a Berlino per A Prairie Home Companion

Il regista di Kansas City arriva a Berlino con buona parte del cast del film tratto dallo show di Garrison Keillor.

A Berlino per presentare A Prairie Home Companion, il grande Robert Altman arriva accompagnato dagli intepreti Meryl Streep, Woody Harrelson e Lindsay Lohan e dei produttori Joshua Astrachan e Wren Arthur. Tutti, e in particolare Altman e la Streep, sono accolti dagli applausi dei cronisti, che poi danno l'avvia al fuoco di fila delle domande.

Mr. Altman, la trasmissione radiofonica di cui tratta il film - A Prairie Home Companion - è la più amata in assoluto negli Stati Uniti. Per quale motivo crede che abbia questo immenso appeal? E' la quintessenza dell'americanità? Robert Altman: Sì, è profondamente americana, e viene trasmessa da oltre trent'anni. Io credo che la ragione principale della sua popolarità e della sua unicità - sia il fatto che Garrison Keillor & C. hanno sempre fatto lo show pensando esclusivamente al pubblico radiofonico - senza cercare di diventare qualcosa di diverso da quel che erano ed era lo show. Nel film abbiamo cercato di cogliere la malinconia, lo humour, la genuinità del modo di comunicare di Garrison, e ne siamo molto orgogliosi.

Mrs. Streep, lei si è rivelata nel suo ruolo un'ottima cantante country, che cosa ha significato questo ruolo per lei? Meryl Streep: Grazie per il complimento sul mio canto, ma il punto è che non dovevo essere una brava cantante - alemo così mi era stato descritto il ruolo: non devi essere brava, devi solo cantare.
Mi sono divertita moltissimo - sono una grande ascoltatrice di A Prairie Home Companion e una sofisticata e navigata donna che vive a New York - ma il mondo creato da Garrison Keillor evoca un passato più innocente in tutti gli americani sono cresciuti ascoltando la radio. Garrison non ha aggiornato lo show, e ospita rtisti interessanti e d'avanguardia, cantanti d'opera, cantanti country. Ma quest'opera non è proprio come lo show, vi si immagina l'ultimo show di Garrison, perché il Prairie Home Companion viene acquisito da un network come sta succedendo a tante trasmissioni in America. Per me è stato grandioso individuare qualcosa di vero sull'America, qualcosa di vicino al suo cuore, che comunica a tutti i livelli.
Per questo ho amato lavorare a questo film; e poi volevo lavorare con Robert Altman, ho sempre voluto lavorare con Robert Altman, e finalmente si è degnato di ingaggiarmi!

Mr. Altman, qual è il suo personale rapporto con lo show A Prairie Home Companion? Robert Altman: Mia moglie Kathryn ha sempore ascoltato A Prairie Home Companion, ed è stata lei a convincermi che ci sarebbe stato un pubblico per questo progetto, perché io non ne ero così sicuro.

Che ruolo ha avuto Paul Thomas Anderson (il regista di Magnolia ha lavorato a A Preirie Home Companion come aiuto di Altman, n.d.R.) durante le riprese? Cosa si deve a lui? Robert Altman: Siccome sono molto anziano e non scoppio di salute, la produzione ha voluta affiancarmi un regista "di scorta" come garanzia. Qualcuno nello studio avrà pensato sicuramente che lui sia un regista migliore e che sarebbe stata una cosa positiva se io avessi tirato le cuoia durante le riprese e avesse finito lui il film. P.T. Anderson, da parte sua, non avrebbe potuto esser più d'aiuto e meno invadente e questo film gli deve molto. Per questo lo ringrazio.

Miss Lohan, ha intenzione di continuare a fare film di questo genere - cioè un po' più impegnativi di quelli in Quel pazzo venerdì o Herbie il supermaggiolino? Lindsay Lohan: Credo che questo cast sia molto più interessante di una macchina, per quanto supermaggiorlino. Sto solo cercando di esplorare le possibilità che ho come attrice, e riuscire a lavorare in un film come questo è stato incredibile. Spero che i miei ruoli possano solo crescere.

Mrs. Streep, che cosa non ha ancora fatto come attrice? Meryl Streep: Non ho fatto Herbie il supermaggiolino! Una delle cose che ho amato di A Prairie Home Companion è che è un film corale, e quasi teatrale. Eravamo insieme tutto il tempo, e normalmente non è così. Non tutti sono sul set, c'è vi viene e chi va, chi arriva quanddo ha tempo e se ne riparte dopo due scene. Beh, Bob ci ha fatto lavorare insieme, ed è un piacere, stare sul set è divertente, le serate sono divertenti. E' la cosa migliore per un attore che, come me, non vuole lavorare in teatro e quindi la sera.

Mr. Altman, come ha preso la decisione di girare un film basato su A Prairie Home Companion? Robert Altman: E' successo. Ho avuto l'opportunità di farlo e l'ho fatto, perché ero curioso di sapere cosa ne sarebbe venuto fuori. E ancora non lo so.

Mr. Altman, a marzo lei riceverà l'Oscar alla carriera, tributatole da un'Academy of Motion Picture Arts and Science che non l'ha mai premiata per i suoi film - a torto, secondo molti. Che cosa significa questo premio per lei? Per quale dei suoi film crede che avrebbe meritato l'Oscar per la migliore regia? Robert Altman: Sono molto felice e orgoglioso di ricevere questo riconoscimento quest'anno. In un certo senso, è anche meglio che tutto il mio lavoro sia riconosciuto complessivamente da un premio alla carriera.

Altman a Berlino per A Prairie Home Companion
Privacy Policy