Al via il festival mondiale della fiction TV

Roma Fiction Fest ai nastri di partenza. Multiplayer.it apre una finestra quotidiana sul mondo della fiction televisiva. Spazio alle nuove serie di Lost, Criminal Minds e Grey's Anatomy. Ma anche molta Italia con 'I Cesaroni 2' e il nuovo 'Boris'...

Al via oggi la prima edizione del Roma Fiction Fest, il festival internazionale della fiction tv che si terrà a Roma e in alcune sale della provincia dal 2 al 7 luglio 2007 e che permetterà a pubblico e stampa specializzata di affacciarsi per la prima volta in assoluto su tutto il mondo della fiction, italiana ed estera.

140 titoli tra pilot, film tv, serial di breve, lunga e media durata, miniserie, lezioni masterclass e retrospettive, 29 anteprime mondiali e tanti premi assegnati, 28 Premi Maximo alle varie categorie (in foto) e 5 Premi Maximo Forever Award alla carriera, che riconosceranno il talento di alcune importanti personalità del mondo della fiction italiana e internazionale per celebrare la loro attività. Assegnato nella serata finale del 7 luglio anche il superpremio Maximo Diamond Award (interamente ricoperto di diamanti) attribuito al miglior prodotto in assoluto scelto fra i tre vincitori delle sezioni TV-Movies, Miniserie e Seriale.
Quasi 3mila ore di programmi proiettati su grande schermo, molti dei quali totalmente inediti, candidati da produttori e network internazionali e fra i quali sono state pre-selezionate 1.700 ore dal comitato esperti della direzione artistica.
Oltre che per la stampa accreditata, il festival è completamente gratuito anche per il pubblico, fino ad esaurimento posti. Tutti potranno assistere sia alle proiezioni che agli incontri semplicemente recandosi al botteghino del multisala Adriano (Piazza Cavour) mezz'ora prima dell'inizio dello spettacolo e procurandosi il biglietto di ingresso con posto assegnato. Oltre alle 10 sale dell'Adriano, con 2500 posti, saranno coinvolte nella manifestazione anche la Casa del Cinema di Villa Borghese (con 200 posti) e la Sala Grande dell'Auditorium Conciliazione (con 1.720 posti), oltre alla Sala del Coro dell'Auditorium per convegni e conferenze stampa.

Grande attenzione alla fiction italiana che sarà giudicata da una giuria composta da 7 critici stranieri. Verranno valutate le migliori fiction italiane programmate da Rai e Mediaset da settembre 2006 ad aprile 2007 e si assegneranno il Premio per la migliore fiction italiana (al produttore e al broadcaster), Premio per il miglior regista, migliore sceneggiatura, miglior attore protagonista e migliore attrice protagonista.
Massima attenzione da parte del direttore artistico Felice Laudadio al panorama internazionale, alla fiction europea e soprattutto americana.. Verrà presentata nel corso della manifestazione la terza stagione di Lost (in onda in autunno su Fox) - in assoluta anteprima italiana - con la partecipazione straordinaria di John Locke - l'attore Terry O'Quinn che a sorpresa terrà anche una masterclass con gli studenti - di Jorge Garcia/Hurley e di Henry Ian Cusick/Desmond, tutti e tre per la prima volta in Italia. Spazio anche ad alcuni episodi delle nuove serie di Criminal Minds, NCIS, I Cesaroni, Grey's Anatomy, Life on Mars, The West Wing e Cold Case. Chi è appassionato di TVsa di cosa parliamo, chi vuole assaporare nuove entusiasmanti esperienze televisive e prepararsi alle novità della prossima stagione non deve far altro che seguirci, ci penseremo noi ad introdurvi in tutti i contesti.

Vi terremo costantemente aggiornati su queste avvincenti serie televisive che il pubblico italiano ha già avuto modo di conoscere ed apprezzare sia grazie alle reti in chiaro che ai canali satellitari e seguirà passo passo pilots inediti, nuovi serials e film tv che saranno trasmessi nella stagione 2007/2008. Spazio quindi alle prime puntate della nuova serie-tv di fantascienza della BBC Torchwood - trasmessa prossimamente da Canal Jimmy - che in realtà è lo spinoff di un'altra serie, quella del Doctor Who (i due nomi sono uno l'anagramma dell'altro). Torchwood promette uno straordinario mix di azione e adrenalina e narra le avventure di una squadra di investigatori che usano le tecnologie degli alieni per risolvere crimini extra-terrestri.

In anteprima anche le prime due puntate del grande serial inglese sulla dinastia reale The Tudors, una serie di 10 puntate che racconta tra passioni, ambizioni e tradimenti, i primi anni del regno di Enrico VIII, interpretato da uno straordinario Jonathan Rhys Meyers. Questa avvincente co-produzione Usa/Uk/Canada sarà trasmessa il prossimo inverno su Italia1.

Attesissima anche la 7ª e ultima serie di Prime Suspect, la serie di 12 film tv che tra il 1992 e il 2006 ha riscosso maggior successo in Europa ed in America, meritandosi un totale di 23 premi internazionali tra cui vari Emmy e BAFTA come Miglior Miniserie e migliore attrice a Helen Mirren. L'attrice premio Oscar 2006 per The Queen interpreta la brillante detective Jane Tennison - una donna complicata, frustratamente arrogante ma anche molto stimata nel suo mestiere. La serie Prime Suspect è stata trasmessa per la prima volta in Italia nel febbraio 2007 dal canale Hallmark ed è stata definita la base degli standard attuali dei seriali sul crimine. Al Roma Fiction Fest in assoluta anteprima potremo assistere agli ultimi 2 episodi in assoluto della serie, l'ultima volta di Helen Mirren nei panni del controverso detective.

In ultima battuta vogliamo segnalarvi un evento attesissimo che seguiremo durante l'ultima giornata del Roma Fiction Fest: la proiezione in anteprima della serie-tv di fantascienza Masters of Science Fiction, creata dagli stessi autori di Masters of Horror e che andrà in onda negli USA il prossimo luglio sulla ABC. In concorso al RFF nella categoria miniserie, Masters of Science Fiction è una straordinaria collezione futuristica di sei film, sei storie avvincenti che trattano temi importanti e di attualità, sostenute da grandi attori e dalla narrazione dello studioso di fisica di Cambridge, il Prof. Stephen Hawking. Grandissimi gli attori protagonisti della serie: Malcom McDowell, Judy Davis, Terry O'Quinn di Lost - i tre incontreranno pubblico e stampa dopo la proiezione - John Hurt e James Cromwell. Per la prima volta sul piccolo schermo arriveranno i racconti più celebri scritti dai più grandi romanzieri di fantascienza. Per tutti quelli che assisteranno al RFF per qualche giorno lo schermo diventerà grandissimo!

Al via il festival mondiale della fiction TV
Privacy Policy