Agents of S.H.I.E.L.D.: Commento all'episodio 2x05, A Hen In The Wolf House

L'Hydra sta testando una pericolosa arma biologica basata sul letale potere dell'Obelisco. Per impedire ai terroristi di completare i loro test, Jemma Simmons deve addentrarsi ancora di più tra le fila dell'Hydra, rischiando così di far saltare la sua copertura. Mentre l'agente SHIELD sta per essere smascherata dal nuovo capo della sicurezza Hydra, Raina decide di fare una mossa disperata pur di recuperare l'Obelisco dalle mani del padre di Skye.

Agents of S.H.I.E.L.D.: Commento all'episodio...

Il plot

Agents of S.H.I.E.L.D.

2013 - .... – Azione
3.7 3.7

Durante i festeggiamenti per il matrimonio di un ufficiale della Mrian, l'Hydra esegue il test di un micidiale veleno, provocando una strage. Nonostante tutto, però, Whitehall non è ancora soddisfatto del risultato: l'arma biologica non è perfetta. L'unico modo per poter migliorare l'arma, però, è utilizzando direttamente il manufatto alieno sottratto da Raina e finito in possesso del misterioso padre di Skye. Ricattata da Whitehall, la donna con il vestito a fiori prova a convincere il suo nuovo datore di lavoro a restituirle l'Obelisco, ma l'unico risultato che ottiene è scatenare l'ira del padre di Skye, evidentemente sotto l'influsso dell'oggetto.

Anche gli agenti SHIELD sono alla ricerca dell'Obelisco, sia per impedire all'Hydra di ottenere una nuova arma sia per cercare di capire il nesso esistente tra l'oggetto, i misteriosi simboli che Coulson incide ormai compulsivamente e come tutto questo possa essere connesso alle origini di Skye. Coulson spera di poter fare affidamento su Jemma Simmons, con la speranza che la giovane agente infiltrata riesca a carpire informazioni utili, ma la divisione dell'Hydra in cui opera la Simmons è ora controllata di una nuova responsabile della sicurezza, che punta subito il suo sguardo sull'ex agente SHIELD. Come se la nuova arrivata non fosse già un problema abbastanza grande, raina decide di fare una mossa disperata e ricatta Coulson per assicurarsi una via di fuga: se gli uomini dello SHIELD non la proteggeranno da Whitehall e dal padre di Skye, lei farà saltare la copertura di Simmons. Ma Coulson decide di non cedere al ricatto. Mentre lui e May tentano di rintracciare il padre di Skye, Simmons è costretta alla fuga... solo per finire di fronte al capo della sicurezza Hydra: Bobbi Morse.

Agents of S.H.I.E.L.D.: gli attori Elizabeth Henstridge e Iain De Caestecker nella puntata A Hen in the Wolf House

Cosa ci è piaciuto

  • Mockingbird: esordio in grandissimo stile per uno dei personaggi più amati dei fumetti Marvel: la bionda (datele tempo) Bobbi Morse, nome in codice Mockingbird (o Mimo, per i lettori italiani). A prestare viso e fisico atletico alla new entry troviamo Adrianne Palicki, reduce dallo sfortunatissimo pilot del serial su Wonder Woman. E possiamo dire che stavolta Adrianne ha centrato il personaggio: la sua Bobbi è carismatica, aggressiva e fisicamente imponente (il confronto con Elizabeth Henstridge, decisamente meno "amazzone" della collega, è abbastanza impressionante). In più gli autori si divertono a giocare con le caratteristiche del personaggio e il suo passato, assegnandole il ruolo della "demoniaca" ex-moglie di Lance Hunter. Che è un altro modo per dire: scintille in arrivo.
Agents of S.H.I.E.L.D.: Kyle MacLachlan e Ming-Na Wen in A Hen in the Wolf House
  • My daddy is from Twin Peaks: seconda guest star della puntata, anche se aveva già fatto una fugace apparizione, Kyle McLachlan porta in dote al suo personaggio una carica istrionica straordinaria. Costantemente sopra le righe, inquietante e visibilmente pericoloso, il suo villain ruba senza problemi la scena al gelido Whitehall.

  • I'm an alien, I'm a legal alien: momento nerd. Skye potrebbe essere un'aliena. O, almeno, potrebbe avere origini aliene. Nei Guardiani della Galassia vengono finalmente introdotti nel MCU i Kree, una razza che -nell'universo fumettistico- nel passato aveva "giocato" con il DNA umano creando una razza di super-esseri, gli Inumani, rimasti poi nascosti per secoli. Noi sappiamo che, per ragioni di diritti, non è possibile che i Mutanti facciano la loro apparizione nel MCU, cosa che -pare- stia spingendo i Marvel Studios a un rilancio in grande stile per gli Inumani, incluso un loro ingresso in pompa magna nel Cinematic Universe. Facciamo due più due e...

Contenuto pubblicitario

Cosa non ci è piaciuto

  • And... action! Action! I said "ACTION!": in una puntata in cui viene introdotta una delle più letali esperti di combattimento di tutto l'Universo Marvel, sarebbe stato lecito aspettarsi una coreografia degli scontri e una regia all'altezza (almeno) di quelle viste la scorsa puntata. Purtroppo Holly Dale, regista di questo episodio, non si dimostra all'altezza della situazione e si limita a portare a casa il compitino, senza particolari guizzi.

  • Suprise, suprise: va bene tutto, ma che Bobbi Morse facesse il doppio gioco per lo SHIELD lo sapevano anche i sassi. A quel punto o si svelava subito (dall'inizio della puntata) la vera identità di Mockingbird o sarebbe stato preferibile tirare la corda per più puntate, lasciando la povera Simmons alle prese con la Morse per qualche settimana in più.

Trivia

Agents of S.H.I.E.L.D.: Adrianne Palicki in una scena di A Hen in the Wolf House

Barbara "Bobbi" Morse è una dei migliori agenti SHIELD e un valoroso membro dei Vendicatori. Biologa, informatica, addestrata allo spionaggio e al combattimento (è una delle migliori artiste marziali di tutto l'Universo DC), la bionda Morse ha scelto come nome in codice "Mockingbird" (ovvero Uccello Mimo, da cui il nome in italiano) e un attillato costume bianco e nero, oltre a un bastone scomponibile in due manganelli che è la sua arma favorita. Sentimentalmente è legata al supereroe Clint Burton, alias Hawkeye/Occhio di falco, con cui ha fondato il gruppo dei Vendicatori della Costa Ovest. Creduta morta per molto tempo, è diventata una delle figure chiave nel maxi-evento Secret Invasion, durante il quale viene rapita dagli alieni mutaforma Skrull. Tornata finalmente a poter riabbracciare il suo amato marito, Mockingbird deve ancora superare il trauma causato dal periodo in cui era prigioniera degli Skrull, oltre a scoprire i reali effetti causati dall'iniezione di un misterioso composto che l'ha dotata di forza e agilità sovrumane.

What's Next

Qualcuno ha fatto un brutto scherzo ai nostri agenti preferiti: il teaser trailer dell'attesissimo Avengers: Age of Ultron doveva essere presentato in anteprima con la prossima puntata, garantendo qualche punto di share in più (e la serie ne ha davvero un gran bisogno). Peccato che il trailer sia stato poi trasmesso in lungo e in largo (guarda il trailer)... E ora? E ora gli agenti di Coulson dovranno affrontare la minaccia della prossima puntata (in cui saranno messi alle strette da un complotto Hydra) senza il supporto del pubblico ansioso di scoprire le prime immagini dei nuovi Avengers.

Massimiliano Ciotola
Redattore
4.0 4.0
Privacy Policy