Finalmente La La Land, Scorsese, Siani e tanta commedia per l’inizio 2017 di 01 Distribution

Il musical con Ryan Gosling ed Emma Stone è solo uno dei tanti titoli proposti da 01 per i primi mesi del nuovo anno, che offre anche Silence di Martin Scorsese, Mister Felicità di Siani, il nuovo di Clooney, Power Rangers e A Monster Calls . Vediamoli insieme.

La La Land: Emma Stone e Ryan Gosling insieme nella prima immagine del film

Le Giornate professionali di Sorrento sono un'ottima occasione per fare una panoramica dell'anno che sta per iniziare e il 2017, con questa full immersion nel cinema che stiamo per vedere, inizia con il migliore degli auspici, perché il primo listino ad essere presentato è quello di 01 Distribution, che contiene un film che abbiamo già visto ed amato all'ultima Mostra di Venezia, l'incantevole musical La La Land con protagonisti Ryan Gosling ed Emma Stone. Un film che a Sorrento fa da apripista al listino 01, perché gli è dedicata anche una delle proiezioni a corredo di queste giornate di panel e presentazioni.

Leggi la recensione: La la Land: la vita non è un musical

Il grande cinema americano

Se per quanto riguarda La La Land andiamo sul sicuro, ricordando le emozioni della visione veneziana, va detto che il listino di inizio anno non è avaro di sorprese: il 12 Gennaio, infatti, arriva nelle sale un'altra pellicola attesissima, Silence di Martin Scorsese, un film che arriverà negli Stati Uniti in poche copie già da dicembre, lasciando presagire un'attenzione in vista della Award Season di quest'anno. Con un cast di grande spessore che vede Andrew Garfield e Adam Driver nei panni di due gesuiti in missione in Giappone per ritrovare il loro mentore diventato apostata, Liam Neeson, ed allo stesso tempo diffondere la parola di Dio affrontando violenze e persecuzioni. Due titoli di alto profilo provenienti dagli USA, che seguiranno l'altro titolo di provenienza americana distribuito da 01 proprio al termine della manifestazione campana: Free State Of Jones, che è stato presentato al recente Festival di Torino.

Leggi la recensione: Free State of Jones: Matthew McConaughey fa la rivoluzione

Silence: Liam Neeson durante una drammatica scena

Il ritorno di Alessandro Siani e la commedia italiana

Mister felicità: Alessandro Siani sul set

Non ci si può aspettare che infranga i record impensabili di Checco Zalone (nemmeno dallo stesso Zalone potremmo aspettarcelo ancora, a dirla tutta), ma di certo c'è grande attesa per il nuovo lavoro di Alessandro Siani, che torna in sala a Capodanno con Mister Felicità, storia di un napoletano di nome Martino, pigro e scansafatiche, che si trasferisce al nord dalla sorella Caterina e deve affrontare le proprie responsabilità quando un'incidente costringe la donna a smettere di lavorare. Nel cast accanto al popolare comico napoletano anche Carla Signoris e Diego Abatantuono. A Sorrento abbiamo potuto vedere alcune scene ("ma vi assicuro che non sono le più divertenti del film", ha detto il comico scherzando) ed il trailer in anteprima e il primo impatto sembra in linea con l'umorismo al quale il comico partenopeo ci ha abituati, con qualche concessione in più alla comicità più slapstick.

L'offerta di commedia italiana non si limita a Siani: nel listino 01 ci sono anche i The Jackal con il loro attesissimo The Jackal - Addio fottuti musi verdi, il nuovo lavoro di Sydney Sibilia, Smetto quando voglio - Masterclass, secondo capitolo di una trilogia che si concluderà nel 2018, con Edoardo Leo, Valeria Solarino, Libero De Rienzo, Stefano Fresi e Pietro Sermonti; la nuova fatica di Massimiliano Bruno con Alessandro Gassmann e Marco Giallini, Beata ignoranza; Non è un paese per giovani di Giovanni Veronesi; Questione di karma con Elio Germano e Fabio De Luigi; e Lasciati andare con Toni Servillo.
"Sono film che possano divertire ma riuscendo a parlare del mondo che ci circonda lasciando spunti di riflessione," come suggerito dall'amministratore delegato di Rai Cinema, Paolo Del Brocco.

Non solo commedia: i nuovi lavori di Clooney, Virzì, Amelio ed Ozpetek

Rosso Istanbul: Ferzan Ozpetek sul set

Per completare l'offerta con qualcosa di diverso, febbraio e marzo vedranno altri due attesi ritorni, quello di Gianni Amelio con La tenerezza e quello di Ferzan Ozpetek con Rosso Instanbul. Se il primo vanta due nomi di spicco del nostro cinema come protagonisti, Elio Germano e Micaela Ramazzotti, il secondo è invece girato in Turchia con un cast locale, e segna il ritorno ad Instanbul del regista a sedici anni da Harem suaré. Una produzione complessa, quella del film di Ozpetek, a causa della situazione socio-politica della città turca, che si ispira ad un romanzo che lui stesso ha pubblicato nel 2013.
Diventa più dark Il ragazzo invisibile di Gabriele Salvatores, con il sequel in arrivo nel 2017, di cui si è iniziato a parlare già a Lucca Comics così come del Valerian di Luc Besson, mentre fa il salto verso il cinema internazionale Paolo Virzì, con The Leisure Seeker, attualmente in produzione con Donald Sutherland ed Helen Mirren nel cast. Completano il listino Patriots Day di Peter Berg, Subirbicon, nuovo lavoro di George Clooney con un gran cast, A Monster Calls e A casa di Antonio Albanese.

Ecco il listino completo 01 Distribution per i primi mesi del 2017

  • Mister Felicità (1 Gennaio 2017)
  • Silence (12 Gennaio 2017)
  • La La Land (26 Gennaio 2017)
  • Smetto quando voglio - Masterclass (2 Febbraio 2017)
  • La tenerezza (16 Febbraio 2017)
  • Beata ignoranza (23 Febbraio 2017)
  • Rosso Instanbul (2 Marzo 2017)
  • Questione di karma (9 Marzo 2017)
  • Non è un paese per giovani (23 Marzo 2017)
  • Lasciati andare (13 Aprile 2017)

E inoltre:

  • Valerian - La città dei mille pianeti
  • Il ragazzo invisibile - Il sequel
  • The Leisure Seeker
  • Suburbicon
  • Power Rangers
  • The Jackal - Addio fottuti musi verdi
  • The Leisure Seeker
  • Patriots Day
  • A casa
  • The Start-up - Accendi il tuo futuro
  • A Monster Calls
Finalmente La La Land, Scorsese, Siani e tanta...
La La Land: la vita non è un musical
Free State of Jones: Matthew McConaughey fa la rivoluzione
Privacy Policy